Rai.it
Rai

A "Radio3 Mondo" il "football trafficking" 

Su Rai Radio3 con Anna Maria Giordano

(none)

Alla vigilia della prima partita della nuova edizione degli Europei di calcio, emergono alcuni aspetti poco puliti del mondo del calcio, come ad esempio il “football trafficking”, ovvero il traffico di esseri umani nel calcio, e in molti altri sport, che riguarda migliaia di giovani originari di regioni povere. La narrativa che va per la maggiore attribuisce le colpe a sedicenti agenti e intermediari, che sfruttano l’ingenuità di giovani che nello sport intravedono la loro unica possibilità di realizzazione, ma la realtà è che ci sono responsabilità condivise da tutti gli attori del sistema: club, federazioni e istituzioni politiche nazionali e internazionali, mezzi d’informazione e, talvolta, le famiglie stesse dei ragazzi coinvolti. Venerdì 11 giugno alle 11 a “Radio3 Mondo” Anna Maria Giordano ne parlerà con Pippo Russo, sociologo, saggista e giornalista italiano, autore della prefazione al libro “Fino a che punto? Il traffico internazionale di giovani atleti” di Daniele Canepa. A metà maggio, invece, ha preso il via la nuova Basketball Africa League, una lega di pallacanestro nata dalla volontà congiunta di NBA e FIBA di sviluppare il basket nel continente africano. Un’opportunità per lo sport dei diversi stati coinvolti, ma anche un'opportunità per l’NBA di individuare diversi talenti nella regione. Di questo argomento se ne discuterà Vincenzo Giardina, africanista, collaboratore dell’agenzia Dire di L’Espresso, Internazionale, Nigrizia e il Venerdì di Repubblica.