Rai.it
Rai

Lady Travellers

Su Rai Storia (canale 54) Freya Madaleine Stark

(none)
È stata la prima occidentale a raggiungere la leggendaria Valle degli Assassini, in Iran, alla ricerca della fortezza di Alamut: Freya Madaleine Stark è la protagonista di “Lady Travellers” in onda mercoledì 5 maggio alle 22.40 su Rai Storia. A rievocarne la figura e le imprese sono Bea Birkett, scrittrice e giornalista inglese; Anna Modugno, sua segretaria personale; e la professoressa Federica Frediani, ricercatrice all’Università della Svizzera Italiana. Nata a Parigi da padre inglese e madre italiana, per il suo nono compleanno, Freya ricevette una copia delle "Mille e una notte" e rimase affascinata dall'Oriente. A 13 anni restò vittima di un terribile incidente nella fabbrica di tappeti della sua famiglia e rischiò di morire. L’incidente le costò un orecchio e parte dello scalpo, costringendola a coprire il capo sfigurato con parrucche e cuffiette. Tuttavia, questa terribile esperienza non intaccò la sua voglia di vivere. Nel 1927, all’età di 36 anni s'imbarcò per Beirut, dove perfezionò l’arabo e iniziarono i suoi viaggi.  Si stabilì da prima in Libano e poi a Baghdad, dove conobbe l'ambasciatore britannico, e trascorse alcuni mesi in Siria con i Drusi, per conoscerne intimamente la cultura, vivendo nelle case della gente del posto, mangiando con loro, fondendosi con la cultura locale e cambiando anche il suo abbigliamento. Viaggiò ininterrottamente per quasi 50 anni tra Afghanistan e Medio Oriente, ma elesse l’Italia a sua patria d’elezione, decidendo di vivere ad Asolo, in Veneto, la maggior parte della sua vita, innamorata del paesaggio e dello stile di vita degli italiani. E qui morì, a 100 anni, nel 1993.