Rai.it
Rai

Energia pulita e accessibile a "Obiettivo Mondo" di Rai Movie 

Matteo Maria Zuppi, Stefano Ciafani e Alessandro Gassmann ospiti di Giorgio Zanchini

(none)

Martedì 4 maggio Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre) dedica una nuova puntata al progetto di Rai Gold, Obiettivo Mondo. Con Giorgio Zanchini, il cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, e Stefano Ciafani, Presidente di Legambiente, si parlerà dell’Obiettivo 7 dell’Agenda Onu 2030, Energia Pulita e Accessibile.
Alle 21.10 verrà trasmesso il film “Transcendence di Wally Pfister. Lo scienziato Will Caster, inventore di una potente intelligenza artificiale, è vittima di un attentato di un gruppo di terroristi contrari alla tecnologia. La moglie Evelyn ne resuscita la coscienza. Johnny Depp fra Asimov, Gibson e Mary Shelley.
A seguire, Giorgio Zanchini con il cardinale Matteo Maria Zuppi e Stefano Ciafani rifletteranno su come assicurare a tutti l’accesso a sistemi di energia economici, affidabili, sostenibili e moderni. Il cardinale Zuppi, invece, spiegherà l’invito all’ecologia integrata contenuto nell’Enciclica Laudato si' di Papa Francesco. L’Ecologia è la cura della nostra casa comune e ognuno di noi deve fare la propria parte. Stefano Ciafani parlerà di quanto sia necessario che tutti i paesi del mondo adottino le soluzioni più sostenibili per accorciare il tempo della decarbonizzazione del pianeta, obiettivo previsto per il 2050. Interverrà anche Alessandro Gassmann per capire meglio cosa si può fare per migliorare la salute del nostro unico pianeta: informarci di più e capire che la lotta ai cambiamenti climatici sarà l’unica possibilità per i nostri figli di sopravvivere sulla terra. In seconda serata, “Salt and Fire” di Werner Herzog. Una delegazione delle Nazioni Unite è fatta prigioniera dal capo di una multinazionale, mentre il vulcano Uturunku sta per eruttare. Eco-thriller tratto da un racconto di Tom Bissell. Con Veronica Ferres, Michael Shannon, Gael Garcia Bernal. A seguire, I Recuperanti” di Ermanno Olmi. Gianni torna ad Asiago nel '45, dopo la campagna di Russia, ma tutto è cambiato. Pur di non emigrare, accetta di lavorare al recupero di residuati bellici, malgrado i rischi che questo comporta. Il ciclo Obiettivo Mondo riprenderà sui canali Rai Gold a partire dal prossimo autunno.