Rai.it
Rai

Messico sempre più militarizzato, a Radio3Mondo

Luigi Spinola ne parla con Fabio Bozzato

(none)
L'esercito sta occupando sempre più spazio nella gestione pubblica, incoraggiato dal presidente Lopez-Obrador, che all'inizio del suo mandato nel 2018 aveva promesso di riportare i militari nelle loro caserme. Invece, prima è stata la creazione della Guardia Nazionale, il corpo di sicurezza pubblica, poi ha affidato ai militari i controlli su immigrazione e porti, una parte della costruzione del Tren Maya e dell'aeroporto Santa Lucia. Ora ha deciso che l’esercito non deve presentare al Congresso la rendicontazione annuale. Lopez-Obrador sembra scommettere su un'alleanza civico-militare che ha due soli esempi così forti, Venezuela e Cuba. Tutti si chiedono a quale prezzo per la qualità democratica del paese e delle sue istituzioni, anche perché non si vedono miglioramenti sui temi caldi: violenza, narcotraffico e corruzione. Il primo presidente che aveva risvegliato una speranza, dopo le fallimentari esperienze di Vicente Fox, Felipe Calderon ed Enrique Peña Nieto, sta tradendo le aspettative del suo Paese? Venerdì 9 aprile alle 11 Luigi Spinola ne parlerà con Fabio Bozzato, giornalista freelance esperto di America Latina, collabora con varie pubblicazioni tra cui Venerdì, Specchio e Eastwest.