Rai.it
Rai

Con il "Fiandre" la Pasqua è targata Raisport

La prima delle Classiche del Nord, in esclusiva free-to-air

(none)
Dopo  il rinvio ad ottobre della Parigi-Roubaix, rimandata a causa della zona rossa imposta da Macron su tutta la Francia del Nord, sarà il Giro delle Fiandre l’appuntamento più prestigioso della primavera ciclistica in Nord Europa. La seconda delle “Classiche Monumento” promette spettacolo, grazie al solito terzetto di favoriti, che dopo essersi visti “soffiare” la Milano-Sanremo da Jasper Stuyven non vorranno certamente ripetere l’esperienza: Wout van Aert, Mathieu van der Poel (vincitore lo scorso anno) e Julian Alaphilippe: un terzetto di fenomeni che animeranno tutta la diretta Rai. Come per la Sanremo, infatti, anche per le Fiandre ci sarà l’opportunità, per i telespettatori Rai, di non perdersi nemmeno un metro di gara, il tutto in esclusiva free-to-air: il collegamento, domenica 4 aprile, comincerà alle 9.50 – dieci minuti del via – su Raisport+HD e andrà avanti fino alla conclusione, con il passaggio su Rai2 alle 15.30 e il racconto di Francesco Pancani e Beppe Conti, che impreziosirà la telecronaca con i suoi aneddoti storici. Sempre su Raisport+HD, ma dalle 17.30, spazio anche al Giro delle Fiandre femminile – novità nel calendario internazionale – con il commento di Stefano Rizzato e Alessandro Ballan.