Rai.it
Rai

Rai Gulp per la Giornata Nazionale contro il bullismo e cyberbullismo

"Babou", i protagonisti di  "Jams, la nuova serie "Pov- i primi anni" nel palinsesto del Canale 42  

(none)
Da “Babou” ai protagonisti di “Jams” e della nuova serie “POV – I primi anni” per dire no al bullismo. Domenica 7 febbraio, in occasione della Giornata Nazionale contro il bullismo, Rai Gulp trasmetterà nel corso della programmazione giornaliera, in più orari, il cortometraggio di animazione “Babou” e la clip musicale “Meglio parlarne” con i protagonisti della serie “Jams”.
Quando c'è una decisione da prendere, ascolta il tuo cuore senza farti condizionare dal clamore degli altri: è questo il significato di “Babou”, che in meno di due minuti, passando dal bianco e nero al colore, riesce a toccare temi importanti, come il bullismo e il coraggio. Babou è una bambina come tante, che ha la tendenza a seguire i comportamenti degli altri, ma una mattina, nel cortile della scuola, ha un'illuminazione e capisce che è il momento di fare per prima un passo avanti.
Nella clip “Meglio parlarne” i protagonisti della serie “Jams” invitano i ragazzi ad affrontare bullismo e cyberbullismo cercando supporto negli amici e negli adulti. Infatti nella seconda stagione della pluripremiata serie, prodotta da Rai Ragazzi e Stand By me, un problema mette a serio rischio l’entusiasmo e la serenità dei ragazzi: Max si troverà a dover affrontare in prima persona il fenomeno del bullismo da parte dei compagni, che lo prendono in giro e lo maltrattano, e poi quello ancor più pericoloso e subdolo del cyberbullismo. La lotta al bullismo è inoltre uno dei temi della nuova serie “POV – I primi anni”, una produzione originale, in cinquantadue puntate, ambientate nel primo anno di scuola superiore, che Rai Gulp trasmette in prima visione, dal lunedì al venerdì, alle 20.15 per tutto il mese di febbraio e nella prima metà di marzo.