Rai.it
Rai

A "Radio3 Mondo" il re delle Talk Radio negli Usa

Roberto Zichittella ne parla con Fabrizio Tonello

(none)

Negli USA è morto Rush Limbaugh, il giornalista conservatore che ha rivoluzionato la "talk radio" e l'intero sistema politico-mediatico USA dagli anni ‘80 a oggi, e che tramite un "filo diretto con gli ascoltatori" lo ha trasformato in un fenomeno dominato dalle emittenti ultra conservatrici, diventate fabbriche di fake news molto prima dei social. È grazie a lui se la cultura conservatrice americana attraverso l’etere si è trasformata in una cultura cospirazionista. Anche Andrea Borgnino racconterà Rush Limbaugh e le nuove voci di destra alla radio con Interferenze. A “Radio3 Mondo” venerdì 19 febbraio alle 11.00 su Rai Radio3 Roberto Zichittella ne parla con Fabrizio Tonello, professore di Scienza politica presso l’Università di Padova dove insegna Istituzioni Politiche Nordamericane e Scienza dell'Opinione pubblica. Ha lavorato negli Stati Uniti, alla University of Pittsburgh e alla Columbia University. Autore di “Democrazie a rischio. La produzione sociale dell'ignoranza”, “Il nazionalismo americano”, “Il giornalismo americano”.
In apertura: L'Australia ha votato un nuovo codice di contrattazione che richiede alle aziende di social media di pagare i giornali per l'utilizzo e la condivisione dei loro contenuti. Google ha annunciato che pagherà 39milioni di dollari australiani per il contenuto di news dei media australiani. Facebook invece ha deciso di non pagare per cui il governo australiano ha deciso di bloccare l'accesso di Facebook ai siti di informazione. Se ne parla con Magica Fossati, giornalista di SBS Radio (Special Broadcasting Service) Network australiano multilingue.