Rai.it
Rai

Gli "Italiani" di Rai Storia (canale 54)

Arnaldo Berni. Il capitano dei ghiacci

(none)
Il 3 settembre del 1918, durante la battaglia del San Matteo, probabilmente la battaglia più in altitudine della storia, morì il Capitano Arnaldo Berni. Da allora il suo corpo è ancora lì sepolto fra i ghiacci di una montagna lombarda splendente e magica, dove gli alpini e i soldati imperiali si scontrarono. Una storia ricostruita da Matteo Raffaelli in “Il capitano dei ghiacci” in prima visione martedì 12 gennaio alle 21.10 su Rai Storia per “Italiani”, con l’introduzione di Paolo Mieli. 
Da allora ad oggi, quasi ogni anno, parenti, amici e commilitoni hanno cercato il suo corpo fra i ghiacci. Da ultimo si è appassionato alla sua storia il Tenente Colonnello Bepi Magrin, grande alpinista ed esperto militare delle zone di montagna. Bepi ha raccolto un testimone ben scomodo e da più di vent’anni, ogni primavera, torna sul ghiacciaio per cercare i resti del Capitano Berni.