Rai.it
Rai

Corto Maltese

Su Rai5 (canale 23) la doppia vita di Hugo Pratt

(none)
“L'avventura è cercare qualcosa che può essere bella o pericolosa, ma che vale la pena vivere...”. In questa affermazione di Hugo Pratt c’è tutto il suo personaggio, la sua vita e il suo alter ego. Nel documentario di Thierry Thomas “Corto Maltese. La doppia vita di Hugo Pratt”, in onda giovedì 14 gennaio alle 19.30 su Rai5, si va alla scoperta della genialità del disegnatore italiano che con il suo Corto Maltese è diventato uno dei più grandi maestri del fumetto del Novecento, vero e proprio antesignano della corrente contemporanea della Graphic Novel. Il documentario compie un giro del mondo, tra i luoghi toccati da Pratt, che ha trascorso la sua infanzia a Venezia, ma che poi è finito in Africa, ad indossare la divisa fascista, figlio di un arruolato nella polizia dell’Africa-orientale. Poi in Argentina, in Amazzonia dove si perderà nelle frequenti escursioni nel Mato Grosso e in Brasile dove partorirà il suo primo fumetto “Anna nella Giungla”. Tornerà in Europa a Londra, poi in Italia di nuovo, a Genova poi Parigi e infine a Losanna. Tutti luoghi in cui la personalità di Pratt si è formata, si è arricchita e ha lasciato tracce di sé come per esempio le sue collaborazioni per il Corriere dei Piccoli o come le riduzioni dei grandi romanzi d’avventura. Il filmato mostra materiali di archivio inediti ed evoca ricordi di giornate particolari che hanno segnato la sua opera e la sua avventurosa vita.