Rai.it
Rai

Su Rai5 (canale 23) il film "Nico, 1988"

Una storia di rinascita

(none)
Famosa modella negli anni Sessanta, habituée della Factory di Andy Warhol, cantante del gruppo musicale Velvet Underground e musa di Lou Reed, Christa Päffgen, in arte Nico, è stata una delle più importanti icone pop del secolo scorso. Nell'ultima parte della sua vita intraprende la carriera di solista, girando per l'Europa e interpretando i suoi brani con una band inglese. Un periodo raccontato dalla regista Susanna Nicchiarelli, recentemente in concorso all’ultima Mostra di Venezia con "Miss Marx", nel film “Nico, 1988” in onda lunedì 23 novembre alle 22.15 su Rai5 pe il ciclo “Nuovo Cinema Italia”. Il film, ambientato tra Parigi, Praga, Norimberga, Manchester, nella campagna polacca e sul litorale romano, ripercorre in particolare gli ultimi tour di Nico e della band negli anni Ottanta: anni in cui la "sacerdotessa delle tenebre", così veniva chiamata, ritrova se stessa, liberandosi del peso della sua bellezza e ricostruendo un rapporto con il suo unico figlio dimenticato. È la storia di una rinascita, di un'artista, di una madre, di una donna oltre la sua icona. Film d'apertura della sezione “Orizzonti” alla 74^ Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia (2017), ha ottenuto il premio Orizzonti per il miglior film, menzione speciale premio FEDIC, premio speciale Francesco Pasinetti-SNGCI. David di Donatello 2018 per migliore sceneggiatura originale, truccatore, acconciatore, suono. Con Trine Dyrholm, John Gordon Sinclair, Anamaria Marinca, Sandor Funtek II, Thomas Trabacchi.