Rai.it
Rai

Al via "Personaggi in cerca di attore"

Su Rai5 (canale 23) il nuovo programma di Gualtiero Peirce

(none)
Il teatro è il mondo del finto che svela il mondo del vero. Sintesi, summa e archetipo del reale, ci accompagna da sempre donandoci conoscenza, evasione e suggestione. Quanti personaggi sono stati rappresentati, nei secoli, sopra i palcoscenici. E quanti attori hanno solcato la scena. Ma fuori dalla scena, dietro le quinte, quegli stessi attori e quegli stessi personaggi hanno trovato una simbiosi, pacifica o convulsa? Quanto del sé rimane una volta in scena, quanto è necessario dimenticare e quanto è necessario attingere? Quale movente genera l’incontro fra un attore e un personaggio, e viceversa? Quanto contano le caratteristiche e le esperienze dell’attore e quanto le caratteristiche intrinseche di questo o quel personaggio? E ce n’è uno, nessuno o centomila fra questi personaggi che è stato l’origine della scelta di diventare un attore? Lo svelano otto giovani attori nella nuova serie in otto puntate “Personaggi in cerca di attore” di Gualtiero Peirce, in onda in prima visione da sabato 12 settembre alle 23.10 su Rai5. Ogni episodio mostra un attore e il personaggio che lo ha segnato, facendo conoscere il personaggio e l’attore in un gioco di specchi, riverberi e riflessi. “Sono attrici e attori giovani e questo ha raddoppiato l’energia degli incontri. Perché ci mostrano una passione integra, non ancora compromessa dalle ragioni del tempo che passa”, sottolinea Gualtiero Peirce, ripercorrendo la realizzazione del programma. “E così, attraverso l’incantesimo della scena, dei personaggi e dei testi, queste giovani donne e questi giovani uomini ci raccontano anche una stagione della vita che è certamente da guardare e da ascoltare”. Sono volti più o meno noti nell’universo di cinema, fiction e serie tv, ma che nel palcoscenico hanno il loro habitat irrinunciabile. Raccontano le loro esperienze e i loro caratteri attraverso le loro preferenze e rivelano quale personaggio hanno più amato interpretare nella loro carriera. Ma come ha   inciso   questa interpretazione sulla loro carriera e sulla loro vita? Un autoritratto attraverso il personaggio che li ha generati: racconteranno le emozioni, le circostanze, le fatalità dell’incontro. E infine, sul palcoscenico di Rai5, diventeranno quel personaggio interpretando - in una speciale esclusiva - il testo che hanno scelto. Il testo che li ha scelti. Nella prima puntata protagonista Barbara Giordano, 36 anni, che muove i suoi primi passi nella recitazione da giovanissima a Catania. Attrice molto versatile, il suo ambiente naturale è il teatro, ma è anche molto impegnata nel cinema d’autore. Per Barbara recitare è come fare l’avvocato, le permette di immedesimarsi in tutti i personaggi senza la necessità di dover giudicare.