Rai.it
Rai

L'Orchestra EUYO riparte da Bolzano

E, a fine settembre, le nuove selezioni

(none)

Una residenza digitale per i giovani musicisti. Così l’Orchestra EUYO, di cui la Rai è partner fin dagli albori, ha reagito all’emergenza causata dalla pandemia per consentire ai ragazzi, con la piattaforma EUYOdigital, prove, lezioni con tutor internazionali, workshop con il Direttore, Vasily Petrenko, e importanti incontri online, con, tra gli altri, le compositrici Hannah Kendall e Joan Tower e maestri del calibro di  Marin Alsop e Antonio Pappano. Grazie a questo sforzo, tra pochi giorni, nel mese di agosto, si svolgerà finalmente l’European Music Gallery Festival 2020: 23  concerti  in 19 Paesi europei, con il coinvolgimento di 300 musicisti membri attuali e non. Il Maestro Gianandrea Noseda e la pianista Beatrice Rana saranno i protagonisti degli appuntamenti italiani, il 18 agosto a Bolzano, il 20 agosto al Festival di Stresa e il 21 agosto al Teatro Claudio Abbado di Ferrara, città sede dell’Orchestra. In programma, il Concerto n. 3 per pianoforte e orchestra di Beethoven e la Sinfonia n. 3 di Schubert. Quest’anno, per la prima volta, le audizioni per i nuovi orchestrali, si svolgeranno unicamente online attraverso l’invio di brani registrati. È possibile candidarsi entro il 30 settembre 2020 seguendo le istruzioni disponibili su www.euyo.eu/apply/auditions/overview.