Rai.it
Rai

Da Bologna il concerto finale del "Concorso internazionale di composizione 2 agosto"

In diretta su Rai5 (canale 23) e Radio3

(none)
Dalla Piazza Maggiore di Bologna Rai Cultura trasmette in diretta, domenica 2 agosto alle 21.15 su Rai5, il Concerto che conclude la ventiseiesima Edizione del “Concorso Internazionale di Composizione 2 Agosto” con cui quest'anno si commemorano i 40 anni dalla strage di Bologna. La manifestazione rende omaggio, inoltre, al grande compositore Ennio Morricone, recentemente scomparso, che è stato Presidente della giuria internazionale del Concorso nel 1996 e nel 2010. Piazza Maggiore ospita la grande Orchestra del Teatro Comunale, diretta dal Maestro Asher Fisch, e in un abbraccio di pubblico, rigorosamente distanziato, risuonerà delle note della partitura vincitrice del Concorso e della suite per grande orchestra “I Pianeti” di Gustav Holst. L’evento è condotto da Serena Scorzoni. 
Apre la serata il brano “Non devi dimenticare”, composto da Ennio Morricone su commissione del Concorso, eseguito nella versione per voce recitante e orchestra del 2010. I testi, interpretati da Vittorio Franceschi, sono stati tratti dalle pubblicazioni dell’Associazione tra i familiari delle vittime del 2 agosto. A seguire la premiazione dei tre vincitori dell'edizione 2020, selezionati dalla giuria presieduta da Alessandro Solbiati e composta da Michele dall'Ongaro, Bruno Mantovani, Beat Furrer e Silvia Colasanti. Il primo premio va a Danilo Comitini per il brano “Resa al labirinto” che viene eseguito dopo la cerimonia. Il secondo premio è assegnato a Otto Wanke per “Ariadne's thread” e il terzo a Simone Cardini per “Ancorato, proteso, diffratto - per orchestra”.  La serata si chiude con “The Planets” (I pianeti) op. 32, del compositore inglese Gustav Holst. La suite per orchestra, scritta tra il 1914 e il 1916, si compone di sette movimenti ispirati al significato astrologico dei pianeti del sistema solare: “I. Mars, the Bringer of War” (Marte, il portatore di guerra); “II. Venus, the Bringer of Peace” (Venere, la portatrice di pace); “III. Mercury, the Winged Messenger” (Mercurio, il messaggero alato); “IV. Jupiter, the Bringer of Jollity” (Giove, il portatore dell'allegria); “V. Saturn, the Bringer of Old Age” (Saturno, il portatore della vecchiaia); “VI. Uranus, the Magician” (Urano, il mago); “VII. Neptune, the Mystic” (Nettuno, il mistico). Nell'ultimo movimento, l’intervento musicale delle artiste del Coro del Teatro Comunale di Bologna, preparate da Alberto Malazzi, sarà proposto in registrazione per motivi legati al protocollo sanitario. 
Il Concorso "2 agosto", che dalla scorsa edizione è organizzato dal Teatro Comunale di Bologna, è patrocinato e promosso dall’Associazione dei Familiari delle Vittime della Strage alla Stazione di Bologna del 2 agosto 1980 e dal Comitato di Solidarietà alle Vittime delle Stragi. Nato nel 1994 con l’intento non solo di tenere viva la memoria delle vittime, ma anche di rispondere alla violenza con la creatività dell’arte e della musica, costituisce un’importante occasione per i giovani compositori di tutto il mondo di farsi conoscere e ascoltare, facendo eseguire le proprie opere da solisti di fama e orchestre di grande livello.