Rai.it
Rai

#lascuolanonsiferma, da "La notte della Repubblica" al teatro di Ibsen

L'offerta straordinaria di Rai Cultura su Rai Storia (canale 54) e Rai5 (canale 23)

(none)
La ricostruzione fatta da Sergio Zavoli della strage di piazza Fontana a Milano, altre pagine di storia, il teatro di Ibsen e la grande musica classica. Pezzi che compongono l’offerta straordinaria di Rai Cultura nel pomeriggio di lunedì 25 maggio su Rai Storia (canale 54) e Rai5 (canale 23) per #lascuolanonsiferma.
Su Rai Storia, alle 15.00, viene riproposta la prima puntata de "La notte della Repubblica" di Sergio Zavoli, andata in onda il 12 dicembre 1989 e dedicata alla strage di piazza Fontana, mentre alle 16.00 l’obiettivo si sposta sul primo conflitto mondiale: “La Grande Guerra”, con Carlo Lucarelli, ricostruisce le cause che portarono alla Prima Guerra Mondiale.
Alle 17.00 le lezioni dei “#maestri”: Alessandro Zuccari ripercorre il periodo romano di Raffaello, mentre Nunzia Ciardi spiega l’importanza della sicurezza informatica.
Nuovo appuntamento alle 17.30: la serie “La croce e la spada” racconta l’Italia dei santi protettori, a partire da Santa Rosalia, patrona di Palermo.
L’offerta di Rai Storia si conclude alle 18.30 con “Passato e Presente”: protagonista, Giovanni Giolitti, per molti anni - agli albori del XX secolo - l’uomo più potente d’Italia. Paolo Mieli ne parla con il professor Fulvio Cammarano.
Su Rai5, invece, è di scena il teatro di Henrik Ibsen: alle 16.15 “John Gabriel Borkman”, un dramma quanto mai attuale scritto da Ibsen nel 1896, è proposto nella versione diretta da Piero Maccarinelli e interpretata da Massimo Popolizio, Lucrezia Lante Della Rovere, Manuela Mandracchia e Mauro Avogadro. Toccato dal disonore, dissolta la stima degli altri nei suoi confronti, Borkman si sente ancora un creatore, un artista della finanza, e non sembra disposto a considerarsi un vinto. 
Alle 17.45, protagonista l’Orchestra Rai diretta da John Axelrod nel concerto che propone “Sinfonia di Luciano Berio”. A interpretare la composizione in cinque movimenti per orchestra e otto voci amplificate sono chiamati gli Swingles, celeberrimo gruppo musicale che il 10 ottobre 1968 eseguì Sinfonia in prima assoluta insieme alla New York Philharmonic Orchestra, sotto la direzione dello stesso Berio. In programma anche Leonard Bernstein con  “Divertimento per orchestra” e le musiche per il balletto di Jerome Robbins “Fancy Free”.