Rai.it
Rai

Intrighi e colpi di scena con "Il caso Collini", in prima tv su Rai3

Un film drammatico per la regia di Marco Kreuzpaintner

(none)
Una prima visione assoluta, per una serata all’insegna di intrighi e colpi scena, è quella in programma giovedì 7 maggio alle 21.10 su Rai3 con il film “Il caso Collini”, una pellicola del 2019 firmata dal regista Marco Kreuzpaintner.
Una storia dai toni drammatici che racconta le vicende strettamente collegate di un italiano emigrato in Germania, accusato di omicidio, e del suo giovane e inesperto avvocato chiamato a difenderlo in tribunale.  È il 2001, Fabrizio Collini, operaio in pensione e residente da 35 anni in suolo tedesco, uccide a sangue freddo con tre colpi di pistola l’anziano Hans Meyer, un ricco industriale noto in tutto il Paese. Si tratta di un omicidio apparentemente inspiegabile. Il caso viene affidato all’avvocato d’ufficio Caspar Leinen, al suo primo processo importante. Caspar accetta di difendere Collini anche se conosceva molto bene la vittima. Hans Meyer, infatti, era stato una specie di padre per lui, lo aveva aiutato negli studi e gli aveva addirittura regalato una macchina.
Nel cast Elyas M Barek, Alexandra Maria Lara, Franco Nero e Heiner Lauterbach.