Rai.it
Rai 5

Life in the blue

Sotto la superficie

Viste in superficie, le enormi distese blu degli oceani sembrano prive di ogni forma di vita. La credenza popolare è che la maggior parte della vita marina si riunisca attorno alle coste, alle isole o agli affioramenti rocciosi. Ma niente è più lontano dalla verità. Il film “Life In The Blue”, in onda martedì 24 marzo alle 14.00 su Rai5, rivela la grande diversità di specie che abitano le profondità dell’oceano e le tattiche che usano per sopravvivere in queste lande acquatiche. Tutta l'azione si svolge in una fascia d'acqua profonda 10 metri, proprio sotto la superficie. Molte specie usano quest'area per migrare e cacciare mentre altre si ingegnano per rimanere nascoste anche dove non c’è riparo. La vita in mare aperto è brutale: qui grandi predatori abbondano, mentre il cibo è difficile da trovare. Solo quelli che sanno adattarsi meglio alle condizioni marine hanno una speranza per sopravvivere nel blu.