Rai.it
Rai 2

La Porta Segreta

Una puntata dedicata all'Acqua

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua (22 marzo), “La Porta Segreta”, il nuovo programma di Rai2 condotto da Giovanni Muciaccia, dedica la puntata di sabato 21 marzo, in onda alle 16.45, al bene più prezioso esistente in natura, l’elemento primordiale in cui si è sviluppata la prima forma di vita.
Sin dalle epoche più remote gli uomini hanno riconosciuto l’importanza fondamentale dell’acqua nell’universo e hanno sempre attribuito a questo elemento un profondo valore simbolico e religioso. Si ripercorrerà il rapporto degli uomini con l’acqua: seguendo il suo corso si potrebbe rivivere tutta la storia della civiltà umana e per dimostrarcelo Giovanni Muciaccia ci guiderà in un viaggio attraverso varie città italiane, in luoghi fortemente evocativi e simbolici.
A Venezia, nella cripta della Basilica di San Marco, si conoscerà la vera storia delle reliquie del Santo Patrono della città; curiosando “dietro le quinte” della Fontana di Trevi, invece, si entrerà nel cuore dell’Acquedotto Vergine, l’unica condotta idraulica di epoca romana rimasta ininterrottamente in funzione fino ai giorni nostri; infine, a Torino si scoprirà una vera e propria cattedrale dell’acqua: l’acquedotto di Sangano, un’infrastruttura che ha contribuito enormemente allo sviluppo della città e che rappresenta una gigantesca opera dell’ingegno umano.
Ma l’acqua è anche un affascinante elemento simbolico, capace di catalizzare storie, leggende e ricordi. Lo racconterà la scrittrice Sandra Petrignani che lungo l’argine del Tevere scorrerà la storia del fiume di Roma, partendo dalle suggestioni leggendarie di Romolo e Remo per arrivare alla lunga stagione degli stabilimenti balneari affollati di romani “poveri ma belli”.