Rai.it
Rai Storia

Omaggio a Italo Moretti

"Scomparsi"

Per ricordare Italo Moretti, giornalista, inviato in America Latina ed ex direttore del Tg3 scomparso oggi, Rai Cultura propone venerdì 10 gennaio alle 15.00 su Rai Storia la puntata di TG2 Dossier del 1982 “Scomparsi”, dedicata ai desaparecidos argentini e al ruolo che la diplomazia e il governo italiano ebbero nel tacere sulle violazioni dei diritti umani compiute dal regime militare argentino, anche nei confronti di connazionali. Moretti, in studio, introduce l’argomento affrontando il tema della scomparsa di più di 15 – 20 mila argentini (tra i quali molti di origine italiana) durante la repressione militare a partire dal 1976 dopo la destituzione del governo guidato da Isabelita Peron, avvenuto con un colpo di stato militare, e ricorda l’azione delle madri delle vittime che ogni settimana sfilano in silenzio nella Plaza de Mayo, davanti alla Casa Rosada, sede degli Uffici del Presidente della Repubblica Argentina. 
Il giornalista, inoltre, parla inoltre della pubblicazione di una lista di 300 italiani sequestrati e scomparsi nel nulla negli anni 1976, 1977 e 1978: una pubblicazione avvenuta solo il 31 ottobre 1982 e che fa esplodere il caso in Italia (sino ad allora tenuto sotto silenzio dalla diplomazia e dal governo italiano) e spinge la magistratura ad aprire un’inchiesta affidata al pubblico ministero Antonio Marini. Tra gli intervistati, la madre di Michelangelo e Silvia Adriana Boitano e la moglie di Luis Guagnini, tutti desaparecidos.
Moretti, infine, inquadra le ricadute politiche ed economiche sull’Argentina dopo la Guerra delle Falkland.