Rai.it
Rai 3

Passato e Presente

Suez, una porta verso l'oriente

La prima idea di collegare il Mar Mediterraneo all’Oceano Indiano, tagliando l’istmo di Suez, risale a cinquecento anni prima di Cristo. I tentativi di unire Africa e Asia attraverso un canale si susseguono per secoli, ma soltanto nel 1800 si approda al primo progetto concreto. Una storia raccontata dal professor Lucio Villari e da Paolo Mieli a “Passato e presente”, il programma di Rai Cultura in onda martedì 3 dicembre alle 13.15 su Rai3 e alle 20.30 su Rai Storia. Il cantiere viene aperto nel 1859 e dieci anni più tardi il canale di Suez diventa una realtà. Il tracciato corre interamente sul suolo egiziano, ma i veri proprietari del canale sono per decenni i Paesi stranieri, principalmente Inghilterra e Francia. La presenza delle due potenze crea contraddizioni e provoca squilibri, in un tratto di terra che, nel ventesimo secolo, diventa più di una volta teatro di conflitti internazionali.