Rai.it
Rai 3

Passato e Presente

Mussolini e i Balilla

La “Giovinezza” è stata una delle idee cardine del pensiero fascista, funzionale al programma mussoliniano della creazione dell’Uomo Nuovo. Il Duce reclama per sé tutti i figli degli italiani, giovani menti da plasmare e da rendere obbedienti alla causa rivoluzionaria delle camicie nere. Per loro, Benito Mussolini istituisce molte organizzazioni: l’ONB, l’Opera Nazionale Balilla, l’ONMI, l’Opera Nazionale Maternità Infanzia, i GUF, i Giovani Universitari Fascisti e la GIL, la Gioventù Italiana del Littorio. Ne parlano la professoressa Paola Salvatori e Paolo Mieli a “Passato e Presente”, il programma di Rai Cultura in onda mercoledì 6 novembre alle 13.15 su Rai 3 e alle 20.30 su Rai Storia. L’era del fedelissimo Achille Starace segna il cambio di passo per le organizzazioni giovanili fasciste e per la società civile. L’Italia è militarizzata. Bambini e bambine, adolescenti, ragazzi e ragazze sono letteralmente presi dalla culla e accompagnati per mano fino alla trincea.