Rai.it
Rai

Ascolti di domenica 6 ottobre

Imma Tataranni domina la prima serata, Rai2 con Fazio +2% di share rispetto alla media autunnale di rete, record stagionale per "Novantesimo".

Continua l'ottimo gradimento del pubblico per le indagini del Sostituto Procuratore Imma Tataranni. "I giardini della memoria", l'episodio della nuova fiction di Rai1, in onda ieri, domenica 6 ottobre, è stato visto da 4 milioni e 401mila spettatori, in leggero incremento rispetto alla settimana scorsa, con uno share del 19,5%: un dato che ha consentito a Rai1 di stravincere la prima serata. 
Conferma, su Rai2, anche per la nuova stagione di "Che tempo che fa": l'appuntamento in prima serata del programma condotto da Fabio Fazio è stato apprezzato da 1 milione e 806mila telespettatori (7,3% di share): bene sia l'anteprima, "Che tempo che farà", in onda prima del Tg2 delle 20.30, vista da 903mila spettatori per uno share del 4,3%, sia la seconda parte, "Che tempo che fa - Il tavolo", che ha raccolto 1 milione e 587mila spettatori, pari all'8% di share. Nel complesso l'ascolto medio tra le due parti della trasmissone è stato pari a 1.724.000 ascoltatori e 7,5% di share, con un guadagno di oltre 2 punti rispetto alla media di rete di questa stagione. 
Il programma, poi, ha sfiorato 113mila interazioni e, al netto degli eventi sportivi, si è confermato il programma più commentato dell'intera giornata (fonte: Nielsen Italia).
Su Rai3, infine, sempre relativamente al prime time sono stati 992mila (4,1% di share) i telespettatori che hanno seguito "Il borgo dei borghi", il programma di Camila Raznovich dedicato alla competizione tra i più bei borghi d'Italia..
In aumento il gradimento per il daytime domenicale di Rai1: "Uno Mattina In Famiglia" ha totalizzato 1 milione e 633mila telespettatori, pari al 21,5% di share, mentre "Linea Verde" è stato seguito da 2 milioni e 710mila spettatori, pari al 18,8% di share. Nel pomeriggio la prima parte di Domenica In, in onda dalle 14.00, ha virtualmente condotto nel salotto di Mara Venier 2 milioni e 633mila telespettatori, con il 16,3% di share; cresce "Da noi… a ruota libera", il programma condotto da Francesca Fialdini, visto ieri da 1 milione e 802mila spettatori, con uno share del 13%.  
Nel daytime di Rai2 sono stati 515mila (share del 4%) i telespettatori de "La Domenica Ventura", mentre coloro che hanno apprezzato "Quelli che il calcio" hanno superato il milione (1 milione e 41mila, share del 7,3%).
Per quanto riguarda la programmazione sportiva, sempre su Rai2, "A tutta rete", con Marco Lollobrigida e Massimo De Luca, è stato visto da 709mila spettatori, con il 5,3% di share, mentre sono stati 954mila (share del 6,4%) gli appassionati di calcio che hanno seguito "La Tribuna" la prima parte di"Novantesimo Minuto". La seconda parte, infine, dedicata alle sintesi delle gare pomeridiane della settiman giornata di Serie A, è stata vista da 1 milione 107mila spettatori, pari al 6,2%: si tratta del miglior risultato stagionale per la trasmissione condotta da Simona Rolandi. In seconda serata, poi, altro ottimo risultato per "La Domenica Sportiva", con Paola Ferrari e Jacopo Volpi, apprezzata da 1 milione e 56mila spettatori, con uno share del 10,2%. 
Grandissimo seguito, infine, su Raisport+HD, per l'ultima giornata dei Mondiali di atletica di Doha: nel corso dell'intero pomeriggio la diretta delle ultime gare è stata seguita da una media di 383mila spettatori, pari ad uno share del 2%. Notevoli i contatti unici, 1milioni e 663mila, in coincidenza con la finale dei 10000 metri maschili, nella quale l'azzurro Yeman Crippa, ottavo al traguardo, ha stabilito il nuovo primato italiano, migliorando, dopo 30 anni, il limite precedente che apparteneva a Salvatore "Totò" Antibo. 
Nel complesso le reti Rai hanno dominato la prima serata, con 8 milioni e 638mila spettatori, pari al 35,1% e l'intera giornata, con 3 milioni e 869mila telespettatori di media, equivalenti al 35% di share.