Rai.it
Rai Storia

Cinema Italia

Roma ore 11

Alcune centinaia di ragazze, accorrono a Roma a Via Savoia dopo aver letto l'annuncio di un'offerta di un posto di lavoro come dattilografa presso lo studio di un ragioniere. Tra le numerose giovani che si presentano al lavoro, in un'Italia esasperata dalla disoccupazione e dall'estrema difficoltà per le donne di trovare un'occupazione, nobili decadute, prostitute che cercano di cambiar vita, donne con il marito disoccupato, figlie di benestanti cui la pensione non basta per sopravvivere. Mentre attendono sulla piccola rampa di scale del palazzo, scambiandosi impressioni e accennando alle loro vite fatte di espedienti per sopravvivere, accade l'impensabile: la ringhiera della scala cede, distruggendo ad uno ad uno i gradini e facendo precipitare le donne, alcune delle quali rimangono seriamente ferite, mentre una di esse, Anna Maria Baraldi, muore in seguito alle lesioni riportate. Lo sfortunato incidente avrà per le singole concorrenti conseguenze diverse, ripercussioni raccontate in "Roma ore 11" in onda sabato 7 settembre alle 21.10 su Rai Storia per il ciclo "Cinema Italia". La pellicola, diretta da Giuseppe De Santis, scritta dal regista insieme a Cesare Zavattini, Basilio Franchina, Rodolfo Sonego, Elio Petri e Gianni Puccini, si basa su un fatto di cronaca realmente accaduto nella Roma del 1951. Tra le interpreti principali, Lucia Bosé, Carla Del Poggio, Maria Grazia Francia, Delia Scala, Elena Varzi, Lea Padovani.