Rai.it
Rai Storia

Voci di una terra: Basilicata

La città nella roccia

(none)
Città tra le più antiche al mondo, Matera, dal 1993 patrimonio dell’umanità Unesco, è per alcuni aspetti davvero unica: per il luogo dove è sorta - una profonda gravina, un burrone - e per la sua configurazione, di cui colpiscono subito i suoi straordinari Sassi, quartieri scavati nel tufo della montagna. Se su questa si è sviluppata la Matera “di sopra” (il Piano), esiste anche una città “di sotto”, quella invisibile, ipogea, labirintica, piena sorprese. Raccontare la natura dell’intera città, nelle sue diverse dimensioni, è anche non dimenticare che essa si è sviluppata mediante un’originale “architettura in negativo”: si scava per ottenere spazi – abitazioni o le meravigliose chiese-cripte rupestri – e, al tempo stesso, per aver il materiale per nuove costruzioni.  Le bellezze de “La città nella roccia” chiudono il ciclo di “Voci di una terra: Basilicata”, appuntamento in onda lunedì 12 agosto alle 22.40 su Rai Storia.