Rai.it
Rai Storia

M9 - Il '900 per il nuovo millennio

In prima visione

(none)
Le vicende del ventesimo secolo hanno cambiato il volto dell'Italia, in un tempo così breve, che oggi, a distanza di quasi venti anni dalla sua fine, è necessario e urgente tornare a riflettere sulle questioni fondamentali che lo hanno riguardato. Due conflitti mondiali, scoperte scientifiche e tecnologiche straordinarie, rivoluzioni politiche e culturali: i nati nel nuovo millennio hanno l'esigenza di accogliere l'eredità storica del '900 in chiave moderna e attuale.
Il Museo M9 di Mestre, al centro del doc di Brigida Gullo diretto da Ai Nagasawa “M9 - Il ‘900 per il nuovo millennio” in onda in prima visione lunedì 12 agosto alle 22.10 su Rai Storia, è il primo museo italiano dedicato alla storia collettiva del '900, alla storia degli italiani, nel secolo in cui nasce l'Italia moderna. Attraverso la moderna tecnologia della multimedialità, M9 propone un viaggio avvincente lungo i percorsi del progresso scientifico, culturale, sociale del ‘900 italiano. Come sono cambiate le famiglie, le case, i paesaggi, le vie di comunicazione, come è cambiato il modo di fare politica, queste e altre sono le questioni da affrontare per poter conoscere il passato e comprendere al meglio il nostro presente. All’interno della puntata storici, economisti, sociologi e architetti, delineano il profilo dell’Italia del novecento, analizzando, in ogni ambito cause e effetti dei cambiamenti che lo hanno caratterizzato.