Rai.it
Rai Storia

I siti italiani del patrimonio mondiale Unesco

Patrimonio naturale

(none)
Monte San Giorgio, le Dolomiti, le Isole Eolie, il Monte Etna e le Faggete vetuste. Sono questi i cinque siti italiani Patrimonio Mondiale Unesco, di cui Rai Storia porta alla scoperta nell’appuntamento in onda lunedì 12 agosto alle 21.10. Un viaggio in cinque luoghi straordinari del Paese, eccezionali archivi di conoscenza per ripercorrere la storia del pianeta. Monte San Giorgio, un monte in provincia di Varese, al confine tra Italia e Svizzera, con i suoi fossili del Triassico racconta, infatti, com’era la vita sulla Terra 240 milioni di anni fa. Delle Dolomiti, le «montagne più belle della Terra», l’Unesco ha riconosciuto l'unicità e l'eccezionale valore universale degli aspetti geologici ed estetico-paesaggistici. Le Isole Eolie e il Monte Etna sono l’espressione straordinaria di fenomeni vulcanici che hanno formato intere generazioni di scienziati. Mentre le faggete vetuste conservano le tracce di una natura incontaminata con alberi vecchi di 500 anni.