Rai.it
Orchestra Sinfonica Rai

Le domeniche dell'Auditorium

Protagonista l'Ensemble ArchiClari

(none)
È l’Ensemble ArchiClari dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai il protagonista del quarto appuntamento del ciclo di concerti da camera dell’Orchestra Rai dal titolo “Le domeniche dell’Auditorium”, in programma domenica 10 marzo alle 10.30 all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino. La formazione – composta da Pietro Bernardin (violino), Constantin Beschieru (violino), Federico Maria Fabbris (viola), Eduardo dell’Oglio (violoncello), Vincenzo Venneri (contrabbasso) e Salvatore Passalacqua (corno di bassetto e clarinetto basso) – propone una selezione di brani fra Novecento e nuovo millennio che mescolano lirismo e agilità virtuosistica. Apre il Phantasy Quintet per clarinetto basso e quartetto d’archi op. 93 di York Bowen, composto nel 1929 nel solco del tardoromanticismo brahmsiano. Chiudono le prime esecuzioni assolute di Erstarrung per corno di bassetto e quintetto d’archi, scritta da Stefano Pierini dopo una lettura della Sonata in la minore per violoncello e pianoforte D 821 detta “Arpeggione” di Franz Schubert, e della Sonata in mi bemolle maggiore op. 167 per clarinetto e pianoforte (1921) di Camille Saint-Saëns nella versione per clarinetto basso e quintetto d’archi a cura di Giuseppe Saggio.