Carlo Fuortes

Amministratore Delegato

Ruolo e responsabilità

Amministratore Delegato

Esperienza

Nato a Roma, laureato in Scienze Statistiche ed Economiche all'Università La Sapienza, è manager ed economista. Nella sua carriera ha svolto consulenze sui temi dell'economia della cultura, con riferimento alla gestione dei teatri, musei e dei beni culturali, allo spettacolo dal vivo, alla televisione e cinema per conto di imprese pubbliche e private, Enti Locali, Musei statali e comunali, Sovrintendenze, Associazioni di settore e Istituzioni culturali.



È stato Consigliere di amministrazione del Teatro di Roma dal 1998 al 2001, nonché Consigliere di amministrazione della Fondazione Cinema per Roma dal 2007 al 2011.

Dal 2002 al 2003 è stato Direttore Generale del Palazzo delle Esposizioni e delle Scuderie del Quirinale di Roma.

Tra il 2003 e il 2015 è stato Amministratore Delegato della Fondazione Musica per Roma, gestendo l'Auditorium Parco della Musica a partire dalla sua nascita.

Nel 2012 viene nominato Commissario Straordinario della Fondazione Lirico Sinfonica Petruzzelli e Teatri di Bari, incarico che ricopre fino al 2013.

Dal 2011 al 2020 ha ricoperto l'incarico di Segretario Generale dell'Associazione Economia per la Cultura.

Dal 2013 al 2021 ha ricoperto l'incarico di Sovrintendente della Fondazione Teatro dell'Opera di Roma.

Nel luglio 2015 è insignito dell'onorificenza di Cavaliere della Legion d'Onore della Repubblica di Franci e, nel dicembre 2015, del "Franco Cuomo International Award" per la sezione Teatro. Nel 2018 è insignito dell'onorificenza di Commendatore dell'Ordine al merito della Repubblica Italiana.

Nell'aprile 2016 viene nominato Commissario Straordinario della Fondazione Arena di Verona dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, incarico riconfermato nell'ottobre 2016 e concluso nell'ottobre 2017.

Ha svolto attività di docenza insegnando Sistemi organizzativi dello spettacolo dal vivo presso il corso di laurea DAMS dell'Università Roma TRE ed è autore di saggi e pubblicazioni sull'economia e la gestione del settore culturale.

Nel luglio 2021, designato dal Consiglio dei Ministri su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, assume la carica di Amministratore Delegato della Rai - Radiotelevisione Italiana S.p.A..

Nel settembre 2021 assume la carica di Consigliere di Amministrazione di Anica Academy.

Da gennaio 2022 è membro del Consiglio Generale di Confindustria Radio Televisioni.