Rai Movie

Fellini e Simenon

Fellini e Simenon, con profonda simpatia e sincera gratitudine

di Redazione Rai Movie21 ottobre 2021 ore 22:53

 

Rai Movie racconta l’amicizia tra Federico Fellini e Georges Simenon attraverso le parole del loro rapporto epistolare lungo trent’anni: i sogni, il circo, l’inconscio, l’arte e il lavoro.

 

È il 1960, Federico Fellini porta al Festival Internazionale del Cinema di Cannes La Dolce vita e vince la Palma d’Oro con la benedizione e l’appoggio incondizionato del Presidente di giuria, Georges Simenon.

 

È l’inizio di una grande e duratura amicizia tra il regista e lo scrittore, sull’onda di una reciproca ammirazione testimoniata dal carteggio che racconta l’affinità umana e creativa tra i due artisti.

 

Rai Movie ripercorre in questo documentario la storia dell'amicizia tra l'uomo con la pipa e quello col megafono attraverso le lettere, raccolte da Adelphi nel volume Carissimo Simenon, Mon cher Fellini e interpretate dalla voce di Francesco Pannofino, avvalendosi anche del supporto delle interviste conservate dalle Teche Rai.

 

Fellini e Simenon, con profonda simpatia e sincera gratitudine, presentato durante la 16ª edizione della Festa del Cinema di Roma,  andrà in onda su Rai Movie (canale 24 del digitale terrestre) domenica 24 ottobre alle 13.05.
 

Avere l’opportunità di lavorare sul prezioso carteggio tra Federico Fellini e Georges Simenon, - dice la regista Giovanna Venturaavvenuto fra il 1960 e il 1989 è stato un magnifico regalo. Leggere questo dialogo intimo tra i due grandi maestri, immaginarsi testimoni in presa diretta di una relazione che svela e cela, allo stesso tempo, ansie e consonanze, desideri e frustrazioni di due giganti del ‘900, è già il soggetto di un film.

Ed è quello che abbiamo voluto fare, un film che da un lato esplorasse con emozionante curiosità i legami stretti di questa sotterranea complicità tra il  cineasta e lo scrittore, come entrambi subissero lo stesso tipo di fascinazione ed attrazione rispetto alla figura di Jung ad esempio, e che dall’altro potesse offrire, rispetto alla genesi di tutta l’opera felliniana, un punto di vista particolare: quello dei dubbi, delle incertezze o delle preoccupazioni del grande maestro rispetto al film che stava girando o si apprestava a montare, confessate al suo fratello Simenon.

Approfondendo la ricerca e costruendo il film, sostenuto dai preziosi materiali di repertorio delle Teche Rai e dalle riflessioni di chi conosce bene l’opera e la vita dei due artisti, il poeta e francesista Valerio Magrelli, l’affinità elettiva tra Fellini e Simenon prende corpo sullo schermo attraverso la loro voce. Questo ci ha spinto, guidati da una grande emozione, a percorrere i molteplici sentieri che si dipanano da questa corrispondenza scontrandoci quindi con l’unica vera difficolta di questo lavoro: dover fare delle scelte e delle rinunce”.
 

Fellini e Simenon, con profonda simpatia e sincera gratitudine è prodotto dalla Rai Radiotelevisione Italiana/Rai Movie. Scritto da Giovanna Ventura con la collaborazione di Katia Nobbio e Gianluca Russo. Produttore esecutivo Gianluca Russo. A cura di Alessandra Clementini. Ricerche repertorio di Federico Bonelli. Ideazione grafica di Gabriel Stabinger. Edizione Crescenzo Mazza. Regia di Giovanna Ventura.

Puoi guardare tre clip estratte dal documetario disponibili ondemand QUI

 

Altre news