Space To Ground - Guida per viaggiatori galattici

In onda ogni domenica alle ore 15:35 e alle ore 21:55 (disponibile anche su RaiPlay)

di Antonio Ranalli22 gennaio 2020 ore 10:37
Una Guida di viaggio per appassionati di scoperte, di futuro, di segreti. E’ “Space to Ground – Guida per viaggiatori galattici”, in onda ogni domenica, alle ore 15:35 e in replica alle 21:55 su Rai Gulp e su RaiPlay.

Dallo spazio alla terra perché è dalla Stazione Spaziale Internazionale che il comandante Luca Parmitano si rivolge ai giovani spettatori di Rai Gulp, con dei video girati in esclusiva,  raccontando non solo come si vive a bordo della ISS ma anche quali sono gli esperimenti che si possono effettuare in condizione di microgravità e cosa accade durante le “passeggiate” extraveicolari di “riparazione” e manutenzione di AMS “il cacciatore di materia oscura”. Un inviato speciale, anzi spaziale, per Rai Gulp, che ci mostra il Pianeta Terra nella sua bellezza e fragilità e ci aggiorna dallo spazio, settimana dopo settimana, collegandosi dal Columbus il laboratorio europeo della ISS.

Da terra, Linda Raimondo, studentessa di fisica torinese e aspirante astronauta, ci aprirà le porte di ESTEC, il cuore tecnologico dell’Agenzia Spaziale Europea, in Olanda. In questi laboratori possiamo scoprire molto di piu sul comportamento dei fluidi, delle onde sonore, delle fiamme, la resistenza dei materiali a sollecitazioni estreme, le missioni robotiche e quelle umane, l’utilizzo delle stampanti 3D nello spazio e rispondere a domande come: siamo in grado di proteggerci dalla caduta di asteroidi o faremo la fine dei dinosauri?

In ogni puntata, un esperimento pratico, da ripetere - con qualche precauzione - anche a casa o a scuola. Ad esempio: come “cucinare” una cometa o come “riprodurre” un “braccio” cattura detriti.

Space To Ground ha il patrocinio dell’ASI - Agenzia Spaziale Italiana e dell’ESA - Agenzia Spaziale Europea che ne garantiscono i contenuti scientifici, mentre le grafiche sono sviluppate da AIV da- Accademia Italiana Videogiochi e gli straordinari filmati della NASA e dell’ESA ci mostrano l’avventura spaziale in tutta la sua meraviglia.
 

Altre news