Calendario dell'Avvento

da domenica 1 dicembre, alle 13.15 e alle 16.20

29 novembre 2019 ore 12:15
Quanti modi ci sono per i ragazzi di prepararsi al Natale nelle città e nelle regioni d’Italia? Lo svela Rai Gulp nel suo originale “Calendario dell’Avvento”, in onda da domenica 1 dicembre, alle ore 13.15 e alle ore 16.20
24 giorni alla scoperta della festività più bella dell’anno per ragazzi e famiglie. 

Nei giorni che precedono il 25 dicembre, in ogni regione d’Italia si moltiplicano i preparativi: scuole, famiglie, comunità si ritrovano per realizzare oggetti, decorazioni e ricette spesso legate ad antiche tradizioni, che rappresentano una ricchezza da preservare. 

Nel corso delle puntate del Calendario dell’Avvento, ciascuna di 5’, un gruppo diverso di ragazzi in ciascuna città faranno conoscere il loro Natale. 

La trasmissione andrà in onda su Rai Gulp fino al 24 dicembre. Le puntate saranno disponibili anche su RaiPlay.

La finestra dell’Avvento si apre il 1 dicembre sul borgo medioevale di Candelara, nella provincia di Pesaro e Urbino. Tra artisti di strada, mercatini e laboratori, i giovani protagonisti della puntata imparano a costruire delle candele di vera cera d’api.

Nella prima settimana di messa in onda la trasmissione proseguirà lunedì 2 dicembre a San Gavino Monreale (Medio Campidano, Sardegna) per scoprire come si prepara il  pani ‘e saba, un antico dolce sardo tipico delle feste..

Martedì 3 dicembre sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro (Udine), in Friuli Venezia Giulia, ci sarà un presepe davvero insolito: i personaggi, le case, gli animali e ogni particolare sono fatti di sabbia.

Mercoledì 4 dicembre “Il Calendario dell’Avvento” sarà a Roma, nel quartiere di Trastevere, per scoprire la preparazione del pangiallo e le antiche leggende legate a questo dolce laziale, tipico del periodo natalizio. 

Giovedì 5 dicembre a Cattolica (Rimini)  assisteremo al “Natale degli abissi”. Un gruppo di esperti subacquei sarà al lavoro in una grande vasca piena di squali.

Venerdì 6 dicembre il programma torna a San Gavino Monreale in Sardegna, questa volta per assistere alla preparazione del concerto di Natale della locale scuola primaria, con melodie tradizionali e canzoni in lingua sarda. 

Sabato 7 dicembre ci sarà la strada dei presepi più famosa d’Italia, ovvero via San Gregorio Armeno, a Napoli. Nell’affascinante cornice di un laboratorio d’arte presepiale, tra minuscoli zampognari, angeli e pastori, tre giovanissimi protagonisti costruiranno il loro personalissimo presepe.

Infine, domenica 8 dicembre il programma sarà a Torino per l’apertura del grande Calendario dellì’Avvento da parte dei Vigili del Fuoco nella splendida cornice di piazza San Carlo, tra luci, emozioni e un albero di Natale sfavillante.

I ragazzi possono interagire attraverso Instagram (@rai_gulp), Facebook (https://www.facebook.com/RaiGulp/) e Twitter (@RaiGulp).

Altre news