Le mani sulle macerie

Un cortometraggio di Niccolò Riviera. Un padre e un figlio lottano ogni giorno per preservare la loro attività di mandriani dopo un violento terremoto che si è portato via il paese, gli affetti e qualsiasi speranza di una vita normale. Uno spietato affarista, pronto ad ogni prepotenza pur di vincerne la resistenza, vuole costringerli a lasciare per sempre la loro terra, perfetta per farne una discarica abusiva sulla quale non crescerà mai più niente. Un western moderno che racconta la lotta di due uomini rimasti soli e disposti a tutto pur di non perdere la propria identità, le proprie tradizioni e la speranza di mettere giù nuove fondamenta capaci, questa volta, di resistere ad ogni terremoto. Disposti anche ad accettare, però, che quelle nuove fondamenta vengano posate sulla terra macchiata del sangue di un omicidio.

Torna su