18/06/2024
14/03/2012

Si schianta un pullman
E' strage di bambini

Tornavano a casa in Belgio dopo una settimana bianca in Svizzera i 22 bambini e i sei adulti morti nello schianto di un autobus in una galleria nel sud della Svizzera. Tra le cause possibili un colpo di sonno del conducente oppure un guasto improvviso. Altri 24 bambini sono rimasti feriti


 L'incidente che ha coinvolto il pullman belga è stato filmato dalle telecamere di sorveglianza nella galleria autostradale di Sierre, teatro del dramma. La registrazione potrà servire forse a capire meglio le cause e la dinamica della tragedia nella quale hanno perso la vita 22 bambini.

Ieri sera verso le 21 per motivi ancora da chiarire, il pullman belga aveva improvvisamente deviato dalla traiettoria, urtato il ciglio destro della corsia e si era schiantato sul muro della piazzola di sosta, a circa un terzo dal portale d'ingresso. Nell'impatto erano morti anche i due autisti e altri quattro adulti.

Tra le lamiere accartocciate 200 uomini hanno lavorato per nove lunghe ore. 12 ambulanze e 8 elicotteri sono stati utilizzati per portare i feriti nei quattro ospedali del cantone. Un'esperienza terribile. “Ci ha sconvolto il silenzio dei bambini ancora vivi ammutoliti dallo choc”, racconta uno dei soccorritori. Il pullman era nuovo dotato di cinture di sicurezza, in regola con le normative assicurano le autorità belghe. La magistratura svizzera conferma. “Farò il possibile per accertare le cause della tragedia” ha detto uno degli inquirenti.

In Belgio, le scuole di Lommel e Haverlee oggi sono chiuse per il lutto ma i familiari e i compagni delle piccole vittime sono tutti lì, a pregare e a dare conforto. Una cellula di soccorso psicologico ha accolto  i genitori. Solo in Svizzera hanno saputo con certezza cos'era accaduto ai loro figli.