29/05/2024
04/08/2009

Missili
su Kabul

Un nuovo attentato in Afghanistan. Stavolta, colpita la capitale. Forti danni ma finora un solo ferito (un bambino). E' la più violenta offensiva alla capitale in molti anni

Alla vigilia delle elezioni, si intensificano gli attentati in Afghanistan. L'ultimo in ordine di tempo, stamattina, ha colpito la capitale, nella più violenta offensiva, dopo molti anni.
Forze talebane hanno lanciato prima dell'alba di oggi una decina di razzi su Kabul in un attacco mirato prevalentemente contro le installazioni dell'aeroporto della città, causando danni e il ferimento di un bambino.
  
I media locali sostengono che si è trattato della più importante azione di questa dimensione contro la capitale
afghana da molti anni a questa parte.
 
Non appena cessato l'attacco, e' scattata un'operazione di soccorso da parte delle autorita' afghane, con l'intervento di mezzi militari e della protezione civile e di ambulanze.

I razzi, a quanto si e' appreso, hanno colpito anche l'area residenziale diplomatica di Wazir Akhbar Khan e una zona non lontana dal quartier generale dell'isaf, la forza militari internazionali di assistenza alla sicurezza della nato. Secondo una fonte di Isaf, "Molti razzi sono caduti nella zona  dell'aeroporto", senza però colpire punti strategici. E gli stessi talebani hanno dichiarato di aver lanciato "nove razzi", ed "il nostro obiettivo era l'aeroporto".