20/05/2024
22/03/2012

Morto il killer di Tolosa

Ha tentato la fuga dopo aver opposto una strenua resistenza Mohammed Merah. E' morto così il presunto killer di Tolosa nel corso del blitz delle teste di cuoio francesi

Ha tentato la fuga dopo aver opposto una strenua resistenza Mohammed Merah, il presunto killer di Tolosa morto nel corso del blitz delle teste di cuoio francesi.

Secondo fonti riservate della polizia, quando gli agenti delle forze speciali del Raid hanno fatto irruzione nell'appartamento, dopo 32 ore di assedio, il giovane si è asserragliato su un balcone sparando all'impazzata con le numerose armi ancora in suo possesso.

Poi ha tentato invano la fuga. Non è ancora chiaro se sia morto lanciandosi dal terrazzo, o colpito dalle armi da fuoco dei poliziotti. Stando alle fonti, durante la battaglia finale sono stati esplosi nel complesso circa 300 proiettili, molti dei quali sparati dallo stesso Merah. Feriti tre poliziotti, uno dei quali versa in condizioni "piuttosto gravi".

Merah era barricato nel suo appartamento da molte ore e ieri aveva instaurato una comunicazione con i poliziotti che puntavano a sfinirlo psicologicamente, per prenderlo vivo. Ma lui aveva affermato di  voler “morire con le armi in pugno”. E così è stato.

Clicky