22/06/2024
18/08/2011

Attentato in Israele,
almeno 6 morti

A Eilat, località israeliana sul Mar Rosso, un commando di terroristi ha attaccato 2 autobus. Ci sarebbero almeno 6 vittime e una ventina di feriti. La reazione del ministro della difesa Barak: "l'origine degli attentati terroristici odierni è Gaza. Agiremo contro di loro con tutta la forza"

Il bilancio è ancora provvisorio, ma almeno 7 persone avrebbero perso la vita nell’attentato contro 2 autobus avvenuto poco fa a Eilat, famosa località turistica israeliana sul Mar Rosso.

Secondo le prime informazioni i due attacchi sarebbero stati portati dallo stesso commando a pochi minuti di distanza.
 
Il primo mezzo colpito sarebbe un pullman in trasferimento da Beersheva a Eilat e sul quale viaggiavano alcuni militari in libera uscita. Ci sarebbe una vittima.

Più pesante il bilancio, provvisorio, del secondo attacco portato con lanciagranate. L’azione sarebbe stata seguita da un violento conflitto a fuoco tra terroristi e forze di sicurezza. Qui i morti sarebbero almeno 6, fra i quali anche due appartenenti al commando.

La situazione risulta molto confusa e si registrerebbero scontri a fuoco anche verso il confine con l’Egitto.

Pare che la presenza del commando fosse stata segnalata e che l’esercito israeliano stesse già dando la caccia a tre uomini vestiti di blu a bordo di una berlina. Non si esclude però al momento che si sia trattato di una azione combinata di più gruppi.