RAI VATICANO SPECIALI WEB

REPORTAGE E APPROFONDIMENTI Leggi >>

Dio mio
Il racconto spirituale ed umano di personaggi celebri


L'uomo in bianco
L'UOMO IN BIANCO


1° NOVEMBRE

Il Santo  del Giorno
 

 ognissanti
 
Novembre I

Il giorno di tutti i Santi, noto anche come Ognissanti, è una festa cristiana che celebra insieme la gloria e l'onore di tutti i Santi.
La solennità del calendario liturgico romano (in latino Sollemnitas Omnium Sanctorum) cade il 1° novembre , seguita dalla Commemorazione dei Defunti il 2 novembre, ed è una festa di precetto che prevedeva anche una vigilia e un’ottava nel calendario anteriore alla riforma liturgica voluta dal concilio ecumenico Vaticano II. Le commemorazioni dei santi, comuni a diverse Chiese, cominciarono ad esser celebrate nel IV secolo.
La ricorrenza della Chiesa Occidentale potrebbe derivare dalla festa romana della Dedicatio Sanctae Mariae ad Martires, ovvero l'anniversario della trasformazione del Pantheon di Roma in chiesa dedicata alla Verginne e a tutti i martiri, che avvenne il 13 naggio del 609 da parte di Papa Bonifacio IV. In seguito papa Gregorio III (731-741) scelse il 1º novembre come data dell'anniversario della consacrazione di una cappella a San Pietro alle reliquie "dei santi apostoli e di tutti i santi, martiri e confessori, e di tutti i giusti resi perfetti che riposano in pace in tutto il mondo".Prima di diventare festa di precetto, Ognissanti veniva già festeggiato in Inghilterra (paese un tempo abitato dai celti) il 1º novembre; si ipotizza che tale data fosse stata scelta dalla Chiesa per creare una continuità cristiana con Samhain, l'antica festa celtica del nuovo anno in cui si festeggiano i defunti. Secondo le credenze celtiche, durante la festa del Samhain i morti avrebbero potuto ritornare nei luoghi che frequentavano mentre erano in vita, e si tenevano celebrazioni gioiose in loro onore. Questo aspetto della festa non sarebbe mai stato eliminato pienamente, nemmeno con l'avvento del Cristianesimo che infatti il 2 novembre celebra i defunti.  


Nel Martirologio si celebrano:

S. Cesario; S. Benigno; SS. Giovanni e Giacomo; SS. Girolamo Hermosilla e compagni


 I SANTI DEL GIORNO

 
 
 

 

 

 


 

Rai.it

Siti Rai online: 847