Giornale radio


LA TELEVISION PAR FURLAN

LA TELEVISION PAR FURLAN

 

 

  Nello spazio della programmazione di Rai 3 bis (canale 810) 



vanno in onda







Martars ai  29 di Novembar aes 14.20

In repliche vinars ai 2 di Dicembar aes 14.20


TIP IL SURISIN - CARTONS ANIMÂTS IN LENGHE FURLANE



I scherçs no son ducj compagns

 

Jody al è cetant simpatic, al fâs simpri scherçs une vore biei che a fasin ridi ducj i siei amîs. Ancje Tip al vûl fânt un, ma al esagjere e lu trasforme intune specie di dispiet, fasint sentâ Tessa suntun platut plen di tempare colorade. No ducj i scherçs a son compagns, e il surisin lu capìs dome cuant che Tessa i ricuarde che un scherç nol è biel se chel che tu jal fasis al reste mâl. 

 



Tip il surisin
 

Intun cjantonut di prât, e je une cjasute là che la mobilie e je fate cun ogjets che o vin pierdût. Achì al vîf un surisin simpatic e scaltri: al à non Tip il surisin. E tal paisut là che a son a stâ la sô famee e i siei amîs si invie, fra mil aventuris, il viaç straordenari dal cressi insiemi.

 
 

 
 
 

Martedì  29.11, ore 14.20

In replica venerdì 2.12 ore 14.20


TOPO TIP   – CARTONI ANIMATI IN LINGUA FRIULANA



 

L'ospite di Topo Tip

 

Jody è un cucciolo molto simpatico, fa sempre dei bellissimi scherzi che fanno ridere tutti i suoi amici. Anche Topo Tip vuole farne uno, ma esagera e lo trasforma in una specie di dispetto, facendo sedere Tessa su un piattino pieno di tempera colorata. Ci sono scherzi e scherzi e il topolino lo capisce solo quando Tessa gli ricorda che uno scherzo non è bello se chi lo subisce ci resta male.  

 



Topo Tip 

In un angolino di prato, c'è una piccola casetta con mobili fatti con oggetti che abbiamo perduto. Qui vive, un simpatico quanto furbetto topino: il suo nome è Topo Tip. E nel piccolo villaggio che ospita la sua famiglia e i suoi amici, attraverso mille avventure si snoda lo straordinario viaggio del crescere insieme. 
 

 

 


Martars ai  29 di Novembar aes 21.40

In repliche vinars ai 2 di Dicembar   aes 21.40 
 

 

 

SNAIT

di Marco D’Agostini

 

Te setime pontade, Snait – Istruzione e Ricerca in Accademia al rive su lis monts de Cjargne par fevelâ cun altris ricercjadoris e ricercjadôrs. La prime studiose intervistade di Serena Fogolini e je Ivana Bassi, ricercjadore di Economie e Estim rurâl, che e contarà di cualchi progjet di ricercje peât al studi de iniziative pal disvilup de mont.

Politiche agrarie e disvilup rurâl a son temis tratâts e aprofondîts midiant di progjets di ricercje europeans tant che Forest Teraphy – Bagno nel bosco”, cui beneficis che al pues dâ il jentrâ a plen tai boscs. Lis imagjins a mostraran i paisaçs maraveôs de Cjargne che a son sondâts tai progjets disvilupâts.

L’incuintri dopo al sarà cun Claudio Lorenzini, ricercjadôr che si è ocupât di progjets diferents che a àn a ce fâ cu la maniere di valorizâ lis risorsis naturâls e judâ la Cjargne tal disvilupâsi ancje in graciis di professions gnovis e de rêt. Partint simpri dal cognossi il passât.

L’ultin incuintri al è cul prof. Mauro Pascolini, docent di gjeografie che al metarà in evidence la impuartance des materiis umanistichis e dal fâ didatiche in mût inclusîf e cussient.



 

FEMINIS

 

di Dorino Minugutti

 

Barbara Bertoia (foto)


Si puedie doprâ la globalizazion par valorizâ la proprie identitât? Cheste e je la scomesse di Barbara, imprenditore de art musive che intune aziende dute di feminis e puarte indenant une tradizion locâl secolâr.

Religjons e simbologjie si cjatin a condividi lis stessis tessaris. E la contaminazion e jude a rinovâ i stîi. Viazâ pal mont al à rinfuarçât in jê i valôrs dal acet e de solidarietât. Cussì, la anime imprenditoriâl e la sensibilitât sociâl si fondin te armonie de bielece.

 


 

 


Martedì 29.11, ore 21.40
In replica venerdì  2.12 ore 21.40 
 
 

 

SNAIT

di Marco D’Agostini

 

Nella settima puntata, Snait – Istruzione e Ricerca in Accademia, si reca sulle montagne della Carnia dove incontra altri ricercatrici e ricercatori. La prima studiosa ad essere intervista da Serena Fogolini è Ivana Bassi, ricercatrice di Economia ed Estimo rurale, che spiegherà alcuni progetti di ricerca legati allo studio delle iniziative per lo sviluppo montano. Politiche agrarie e sviluppo rurale sono i temi che vengono sviluppati ed approfonditi attraverso progetti di ricerca europei come “Forest Teraphy – Bagno nel bosco” con i benefici che possono dare le “immersioni” nei boschi. Le immagini mostreranno i meravigliosi paesaggi carnici che sono stati sondati dai progetti sviluppati.

Il successivo incontro sarà con Claudio Lorenzini, ricercatore che si è occupato di diversi progetti che riguardano il modo di valorizzare le risorse naturali e aiutare la Carnia per un maggior sviluppo anche grazie a nuove professioni e la rete. Sempre partendo dalla conoscenza del passato.

L’ultimo incontro è con il prof. Mauro Pascolini, docente di geografia che sottolineerà l’importanza delle materie umanistiche e del “fare didattica” in modo inclusivo e consapevole.



 

FEMINIS

 

di Dorino Minugutti

 

Barbara Bertoia (foto)


Si può sfruttare la globalizzazione per valorizzare la propria identità? È la scommessa di Barbara, imprenditrice dell’arte musiva che in un’azienda votata al femminile porta avanti una secolare tradizione locale. 

Religioni e simbologie si ritrovano a condividere le stesse tessere. E la contaminazione aiuta a rinnovare gli stili. Viaggiare nel mondo ha consolidato in lei i valori dell’accoglienza e della solidarietà. Così che anima imprenditoriale e sensibilità sociale si fondono nell’armonia della bellezza.

 

 

 

 

  

 

 

Settimana da martedì 05 Luglio   a venerdì 08 Luglio 
Setemane di martars  ai 05 Lui a vinars ai 08 di Lui