RAI3: LE RAGAZZE

Nuove vite comuni o straordinarie

10/02/2019 - 21:00

Domenica 10 febbraio su Rai3 alle ore 21 andrà in onda la quarta puntata de Le Ragazze: sei donne, dai 20 ai 90 anni, racconteranno la loro storia e il loro punto di vista. Vite comuni o straordinarie, ma tutte rese uniche dal loro racconto.
In apertura una pioniera: si chiama Cecilia Mangini ed è stata la prima documentarista italiana. Faceva la fotografa quando il produttore Fulvio Lucisano le chiese di girare un documentario. Lei scelse di raccontare i ragazzi delle periferie e lo sguardo asciutto di Pasolini e dei suoi Ragazzi di vita: cercò il suo numero sull’elenco, lui rispose e così nacque, nel 1958, Ignoti alla città.
 Si va poi negli anni ’50 con la grande scrittrice Dacia Maraini: i suoi genitori rifiutarono di aderire alla Repubblica di Salò e per questa ragione furono deportati con l’intera famiglia in un campo di concentramento in Giappone, dove si erano trasferiti quando Dacia era molto piccola. La sua è una vita consacrata alla scrittura. Con la sua storia si intreccia quella di una donna non famosa ma dalla vicenda esemplare: si chiama Livia, è stata una bravissima sarta e la sua è la storia di una donna che ogni volta che cade si rialza.
Poi si racconteranno due donne che hanno avuto vent’anni negli anni ’70. Si tratta di Novella Calligaris, la grandissima campionessa olimpica di nuoto e Maria Di Carlo, che per aver perseguito il libero pensiero nella Sicilia degli anni ’70, venne sottoposta a un esorcismo.
Chiude come sempre la puntata una ragazza del Nuovo Millennio. Ascolteremo la storia di Federica, una ventitreenne che ha fatto una scelta in controtendenza rispetto alle sue coetanee: ha scelto di sposarsi a 22 anni.