[an error occurred while processing this directive]

Contenuti della pagina

Archivio

02 APRILE
02 aprile 2013

DIECI SAGGI. LA SCELTA DI NAPOLITANO ALLA PROVA DEI MERCATI.

Europa col fiato sospeso. I mercati riaprono in questi minuti dopo la pausa pasquale: Cipro, Slovenia, Olanda, Italia le grandi incognite. Per quanto riguarda noi in particolare la scelta del Capo dello Stato di prendere tempo sulla formazione del nuovo governo con la nomina dei dieci saggi. Due gruppi di lavoro che si troveranno per la prima volta questa mattina al Quirinale cui viene affidata l’individuazione di accelerare la strada verso i provvedimenti più urgenti in campo economico e istituzionale. Che cosa dovranno fare, poi, in realtà, è ancora poco chiaro ai più. Dure le critiche da Grillo che dice “la democrazia non ha bisogno di badanti” e del PDL contro qualsiasi perdita di tempo. I mercati, dicevamo. Per lo spread si riparte da 346 punti e prendono corpo le voci di un nuovo taglio del rating da parte di Moody’s. Altri due gradini in giù e si arriva a “junk”, vale a dire “investimenti spazzatura
In trasmissione Mario Mauro, SC e Filippo Bubbico, PD ai quali si aggiungono, poi il capogruppo PDL alla Camera Renato Brunetta, gli economisti Luigi Paganetto e Daniel Gross, il costituzionalista Michele Ainis, la politologa Elisabetta Gualmini, i giornalisti Adriana Cerretelli, Sole 24 Ore e Marco Damilano, Espresso.

Ultimi media:

/dl/RaiTV/programmi/liste/ContentSet-860e9974-d42a-4de7-92cf-0f71e1d1f720-A-4.html
[an error occurred while processing this directive]