[an error occurred while processing this directive]

Contenuti della pagina

Archivio

26 SETTEMBRE - EMILIA. LA DIFFICILE RICOSTRUZIONE.

Alla fine di maggio le due potenti scosse di terremoto che, a nove giorni di distanza l’una dall’altra, misero in ginocchio le province di Modena e Ferrara e provocarono forti danni a Bologna, Reggio Emilia e Mantova. Quattro mesi dopo ben poco si è visto dei numerosi miliardi stanziati e che per ora restano sulla carta. Gli emiliani hanno messo mano al portafogli e, a costo di restare nelle tendopoli, sono quasi sempre riusciti a evitare il blocco delle loro piccole imprese. Ora sperano, oltre che nell’arrivo dei contributi, di non dovere ricominciare a pagare le tasse già dal prossimo novembre. Quasi cinquemila le persone ancora fuori dalle loro case mentre gli studenti sono tornati in aule spesso di fortuna. Passata l’emergenza Radio Anch’Io tiene fede all’impegno di non spegnere i riflettori e dedica la puntata odierna al bilancio di questa estate difficile.

Partecipano : l’Assessore alle Attività Produttive della Regione Emilia Romagna Giancarlo Muzzarelli, l’Assessore all’Istruzione della Provincia di Modena Elena Malaguti, il Sindaco di Sant’Agostino Fabrizio Toselli, il Vescovo di Carpi Francesco Cavina, il responsabile dell’Ufficio Studi della CNA di Modena Ermes Ferrari e il direttore della Gazzetta di Modena Enrico Grazioli.

Ultimi media:

/dl/RaiTV/programmi/liste/ContentSet-9d465ba5-2bf3-496f-9877-f6e0e9e39974-A-7.html
[an error occurred while processing this directive]