[an error occurred while processing this directive]

Contenuti della pagina

Archivio

17 OTTOBRE

LEGGE DI STABILITA’. SECONDO TEMPO.

 

La finanziaria da undici miliardi e mezzo uscita martedì dal Consiglio dei Ministri, e già all’esame dell’Unione Europea, comincia ora l’iter parlamentare senza blindature. Dal mini cuneo fiscale ai tagli alla pubblica amministrazione, alla rimodulazione fiscale ogni singolo dettaglio verrà valutato dalle Commissioni e dalle Aule di Camera e Senato. Critiche durissime sono già arrivate dal sindacato che per voce di Luigi Angeletti, proprio qui ai microfoni di Radio1, ha minacciato lo sciopero  contro una manovra che “dà troppo poco a famiglie e lavoro”. Critiche anche da Confindustria per la quale, comunque, lo sciopero non serve. E malumori anche nella maggioranza con voci fortemente critiche dall’interno del PDL dove Bondi parla di “tasse solo camuffate”. Il segretario Alfano garantisce e ribadisce: “Noi saremo le sentinelle antitasse”.

 

Temi che Radio Anch’Io affronta con il presidente dell’ANCI Piero Fassino (PD), il presidente della commissione Lavoro del Senato Maurizio Sacconi (PDL), la vice presidente del Senato Linda Lanzillotta (SC), la capogruppo Cinque Stelle del Senato Paola Taverna, la vice capogruppo dei deputati di SEL Titti di Salvo. Partecipano inoltre il direttore generale di Confindustria Marcella Panucci, il segretario generale della CISL Raffaele Bonanni e l’economista Luigi Paganetto.


Ultimi media:

/dl/RaiTV/programmi/liste/ContentSet-860e9974-d42a-4de7-92cf-0f71e1d1f720-A-11.html
[an error occurred while processing this directive]