[an error occurred while processing this directive]

Contenuti della pagina

Archivio

31 OTTOBRE
31 ottobre 2013

DECADENZA BERLUSCONI. SARA’ VOTO PALESE.

Il voto che, a settimane, l’Aula di Palazzo Madama affronterà sulla decadenza del senatore Silvio Berlusconi sarà palese. Lo ha deciso, sul filo, la Giunta per il Regolamento al termine di un’altra riunione a altissima tensione. Sei i senatori  che hanno sostenuto la segretezza (PDL, Lega, Gal e autonomie), sei per la trasparenza (PD, Sel, Cinque Stelle) determinante Linda Lanzillotta, la tredicesima, di Scelta Civica, la quale, dopo giorni di dubbi, espressi anche a alta voce, ha scelto per il voto palese.Durissimo il PDL che parla di violazione di un regolamento che prevede voto segreto quando si tratti di decidere sulle persone. Risentimento che potrebbe avere ripercussioni sul governo alle prese con il passaggio parlamentare della Legge di Stabilità.


Partecipano la senatrice Linda Lanzillotta, rappresentante di Scelta Civica in Giunta e vero ago della bilancia nella decisione, poi i senatori Anna Finocchiaro (PD), Maurizio Gasparri (PDL), Paola Taverna (M5S), Sergio Divina (LN), Loredana De Petris (SEL) e l’onorevole Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia. I commenti ai giornalisti Alessandro Barbano, direttore del Mattino di Napoli e Alessia Lautone, direttore dell’agenzia ADN Kronos e agli ascoltatori, veri “cittadini opinionisti

Ultimi media:

/dl/RaiTV/programmi/liste/ContentSet-860e9974-d42a-4de7-92cf-0f71e1d1f720-A-1.html
[an error occurred while processing this directive]