Rai Movie

Il ritorno di Kate, stilista in Australia - MovieMag del 27/04/2016

  • Durata:00:25:03
  • Andato in onda:27/04/2016
  • Visualizzazioni:

The Dressmaker: il cinema e la moda – Pontiggia intervista Matteo Garrone – MatthewMcConaughey e Naomi Watts nel film di Gus Van Sant A Movie Mag incontriamo il vincitore di sette David di Donatello, fra cui quello per la miglior regia, Matteo Garrone. Intervistato da Federico Pontiggia, Garrone confessa un suo timore: "Non sarà facile fare un film dopo Il racconto dei racconti; non sarà facile trovare un'idea che potrà mettermi nei guai più di quanto abbia fatto quest'ultimo film" anche perché, prosegue il regista: "Per quanto mi sforzi non sono capace di fare film per il grande pubblico, come non sono capace di fare film leggeri.” Protagonista del film di questa settimana è il premio Oscar Kate Winslet, Tilly Dunnage in The Dressmaker – il diavolo è tornato di Jocelyn Moorhouse. Tilly è una raffinata stilista che, dopo avere studiato moda a Parigi, ritorna nel proprio sperduto paesino australiano. E la vendetta, in questa divertente commedia dark, è dietro l’angolo! A partire da The Dressmaker – il diavolo è tornato Andrea Minuz, docente di Storia del cinema all’Università di Roma – La Sapienza, approfondisce il legame che c'è tra cinema e moda. Italo Cameracanna, uno dei maggiori rumoristi italiani con oltre 300 film all’attivo, da Sergio Leone a Abel Ferrara, ci svela tutti i segreti del suo mestiere. E poi La foresta dei sogni, il film diretto da Gus Van Sant e interpretato dal Premio Oscar Matthew McConaughey e da Naomi Watts. “Tutto il film – ha detto Naomi Watts – è una sorta di lungo addio, ma anche un lungo cammino interiore di riflessione che farà riscoprire al protagonista la voglia di vivere”. Nella puntata vi proponiamo tre pellicole in sala questa settimana: 10 Cloverfield Lane di Dan Trachtenber, l’attesissima costola di Cloverfield; Benvenuti...ma non troppo di Alexandra Leclère, commedia francese sull’altruismo e sul senso di accoglienza; Appena apro gli occhi - Canto per la libertà, opera prima di Leyla Bouzid.

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:


Navigazione alternativa dei video correlati