Audiodescrizioni

Le voci di dentro

    Alberto Saporito denuncia i suoi vicini di casa, i Cimmaruta, come gli autori dell'assassinio e dell'occultamento del cadavere del suo caro amico Alberto Amitrano. La polizia irrompe così in casa dei presunti omicidi arrestandoli, ma nessuna prova del delitto viene rinvenuta. Alberto ammette così di aver sognato il tutto e questo getta i sospetti sulla sua figura.

    Sito

    Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

    Guarda altri contenuti di:

    
    Navigazione alternativa dei video correlati