[an error occurred while processing this directive]

Contenuti della pagina

Archivio

Prima di tutto del 26 giugno 2012
26 giugno 2012

Verso l'Eurogruppo - Mancano due giorni all’attesissimo Consiglio Europeo, incontro decisivo per le sorti dell’Euro. La moneta è seriamente a rischio, con la Grecia in ginocchio e la paura di contagio in Spagna e Italia. Ieri anche Cipro ha avanzato una richiesta di aiuto finanziario. Sta di fatto che il fallimento della moneta unica non conviene a nessuno. Secondo il settimanale tedesco Der Spiegel la fine dell’euro porterebbe non pochi problemi anche alla rigorosissima Germania, con un aumento della disoccupazione di quasi 4 punti percentuali e una contrazione dell’economia superiore al 9%. Ne abbiamo parlato con Cesare San Mauro, docente di diritto dell’economia all’Università del Salento.

Il futuro italiano - La crisi europea non è solo economica, ma anche politica. In Italia è forte il dibattito sul futuro del governo tecnico e sugli assetti e le alleanze in vista delle prossime elezioni legislative. Continuano a circolare voci – peraltro smentite – su un possibile voto anticipato in autunno, mentre il leader centrista Casini rilancia l’ipotesi di un patto tra progressisti e moderati per governare nel 2013.

E in questo clima, oggi, il premier Monti incontra separatamente il cosiddetto ABC, ovvero i segretari di Pdl, Pd e Udc – Alfano, Bersani e Casini – oltre a Berlusconi, che non ha ancora sciolto i dubbi sul proprio futuro politico. Al centro dei colloqui c’è l’agenda europea, a ridosso del cruciale vertice dei leader continentali in programma giovedì e venerdì a Bruxelles. Ha commentato con noi gli scenari politici futuri Michele Ainis, ordinario di diritto pubblico all’Università Roma Tre ed editorialista del Corriere della Sera e della Stampa.

Voglia di vacanza - L’estate un po’ per tutti, e a maggior ragione per i più giovani, è sinonimo di vacanza. Ma le vacanze non sono tutte uguali. Ci sono ragazzi che hanno scelto di unire l’impegno al divertimento, per crescere umanamente e arricchirsi con un’esperienza bella e formativa. Roberta Rizzo ci ha raccontato le loro storie.

Buongiorno Italia - Siamo andati in Liguria, dove abbiamo svegliato il sindaco di Taggia.

Rassegna stampa - Il no della Merkel agli Eurobond e la giornata nera dei mercati finanziari (Milano è stata la peggiore -4%) è l’apertura dei quotidiani di oggi. Si distinguono solo il Tempo che titola sulla spending review e l’Osservatore Romano che apre con la visita del Papa in Emilia. Presente anche la notizia della 51esima vittima per l’Italia in Afghanistan, la cronaca giudiziaria con il caso Lusi e la vicenda Formigoni.

Colazioniamo! - La ricetta di oggi ce l’ha suggerita lo Chef Davide Censi, che ci ha spiegato come iniziare la giornata in maniera energica e golosa.

Ultimi media:

[an error occurred while processing this directive]
[an error occurred while processing this directive]