[an error occurred while processing this directive]

Contenuti della pagina

Archivio

07 GIUGNO
07 giugno 2013

RIFORME. DEFINITO IL CRONOPROGRAMMA

Nuova forma dello Stato, del Governo, un diverso sistema bicamerale e dopo un sistema elettorale coerente con ciò che si sarà costruito. Il treno delle riforme è partito con la luce verde del Consiglio dei Ministri al disegno di legge sulla nuova Costituzione. Definito il cronoprogramma che prevede una prima fase con il lavoro dei "saggi" e a seguire l’iter parlamentare. Fra dodici mesi la prima lettura di una delle due Camere e, massimo a ottobre 2014, l’approvazione definitiva. Resta il nodo del presidenzialismo mentre, a passo più spedito, procedono i lavori sul finanziamento dei partiti.

Gli approfondimenti con il Ministro per le Riforme Gaetano Quagliariello. Seguono i commenti delle forze politiche con Maurizio Gasparri PDL, Antonio Misiani PD e Gennaro Migliore SEL e gli interventi di due degli "esperti", i costituzionalisti Enzo Cheli e Luca Antonini. Partecipano, inoltre, a nome dei Comuni il Presidente dell’ANCI Alessandro Cattaneo e il giornalista Claudio Tito, caporedattore politico de La Repubblica.

Ultimi media:

/dl/RaiTV/programmi/liste/ContentSet-860e9974-d42a-4de7-92cf-0f71e1d1f720-A-4.html
[an error occurred while processing this directive]