Rai Premium

Buone vibrazioni - Renzo Arbore del 04/12/2015

  • Durata:00:18:57
  • Andato in onda:05/12/2015
  • Visualizzazioni:

Buone Vibrazioni – Renzo Arbore Raccontare Renzo Arbore è sfida complessa e, al contempo, entusiasmante perché la sua vita d’artista è un continuo ingresso e uscita, e rientro, da e in tutte le forme dello spettacolo, praticate ciascuna con enorme talento: lui è quello che, senza retorica, si definisce "un artista", per la sua comprovata abilità di essere eclettico, trasversale alle forme di intrattenimento, dalla musica, alla radio, perfino nel cinema, con titoli storici come Il papocchio e Che ci sei andato a fare… Non c’è “un titolo” di programma televisivo, radiofonico e di film che citato faccia ricordare Renzo Arbore: ce ne sono molti, e tutti di successo, spesso, per altro, pensati, realizzati e condivisi con alcuni dei pochi ma fedeli amici di una vita, che in questo Speciale lo hanno anche raccontato, più come uomo che come personaggio. Indimenticabili gli inizi con Gianni Boncompagni, nel ’62, con cui firma successi radiofonici come Alto Gradimento e Bandiera Gialla; addirittura “mitico” è Quelli della notte – compie quest’anno 30 anni -, un programma che ha ribaltato taluni canoni dell’intrattenimento tv, dove Arbore aveva come compagni, tra gli altri, Nino Frassica e Marisa Laurito, forse la sua migliore amica di sempre, accanto anche in un altro esilarante spettacolo del piccolo schermo, Marisa La Nuit. Arbore cambia anche il racconto della tv domenicale con L’altra domenica, come non passa inosservato, anche perché entrava in sella ad un cavallo bianco, con quella che fu Telepatria Internationatiol, questo uno dei diversi progetti artistici che ha condiviso con un altro suo grande amico di vita, il musicista di fama internazionale Gegè Telesforo, altro testimone di questo racconto – insieme a Boncompagni e Laurito -, una storia in cui Renzo Arbore in prima persona si racconta, sempre vivace, sempre puntuale, sempre sorridente anche con lo sguardo, trasmettendo e esprimendo “buone vibrazioni” – suo “mantra” per una buona condotta di vita e di spettacolo - e in cui gli amici e compagni d’arte ne supportano il parlato diretto con interviste e ricordi in cui ci dicono molto del geniale universo dell’artista e dell’uomo.

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?

Guarda altri contenuti di:


Navigazione alternativa dei video correlati