LA ROSA DI PAESTUM

Secondo gli antichi Romani era la regina delle rose. A secoli di distanza, dopo un lungo oblio, la rosa di Paestum tornerà a fiorire nel sito archeologico riconosciuto Patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Servizio di Enrico Deuringer per il Settimanale Tgr Campania

30-03-2013 Tematica:Regione^Tematica:Campania^Tematica:News^Tematica:TGR^ /dl/img/2013/03/105x791364657327464screenshot.151.png 0 ContentItem-062d134e-d015-40e5-8559-f64df76a1602 ContentSet-a8ab9022-590b-4a8e-b78b-0d2bb89b1957 Page-0789394e-ddde-47da-a267-e826b6a73c4b 31-03-2013 09:59
28/02/2024

Notizie TGR:

LA ROSA DI PAESTUM

Comandi da tastiera per il lettore multimediale

  • [Shift + P] Play / Pausa
  • [Shift + S] Stop
  • [Shift + F] Fullscreen
  • [Shift + C] Sottotitoli (se presenti)
  • [Shift + M] Mute
  • [Shift + Freccia Su] Alza il volume
  • [Shift + Freccia Giù] Abbassa il volume
  • [Shift + Freccia Destra] Avanti veloce
  • [Shift + Freccia Sinistra] Indietro veloce

Secondo gli antichi Romani era la regina delle rose. A secoli di distanza, dopo un lungo oblio, la rosa di Paestum tornerà a fiorire nel sito archeologico riconosciuto Patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Servizio di Enrico Deuringer per il Settimanale Tgr Campania

[an error occurred while processing this directive]