Stefano Ciccotti

Chief Technology Officer

Ruolo e responsabilità

Chief Technology Officer

Compensi *

2017 - trattamento economico lordo

240.000

2017 - retribuzione variabile (MBO)

-

* Euro lordi anno

Esperienza

Nato a Roma nel 1960, laureato in Ingegneria Elettronica, inizia la carriera professionale nel 1985 come ingegnere progettista presso la società Selenia.

Dal 1987 al 1995 è in Rai, nella Direzione Tecnica, dove ricopre diversi incarichi nel settore Alta Frequenza come esperto di telecomunicazioni avanzate.

Nel 1995 passa a Omnitel Pronto Italia, dove lavora alle dirette dipendenze del Direttore Centrale per gli Affari Istituzionali e Societari. L’anno successivo è a Telecom Italia Mobile, come dirigente responsabile della struttra Sviluppo Architetture e Tecnologie nell’area Ingegneria di Rete dell’azienda. Nel 1997 si trasferisce a Vienna, dove è nominato vicedirettore tecnico di Mobilkom Austria AG.

Nel 1998 è chiamato nuovamente in Rai, come direttore della costituenda Divisione Trasmissione e Diffusione: da questa postazione guida la trasformazione in Società per Azioni della parte impiantistica della concessionaria pubblica radiotelevisiva, dando vita a Rai Way S.p.A., società del Gruppo Rai che ha come missione la pianificazione, realizzazione e gestione di reti e servizi di telecomunicazione e radiodiffusione per le reti Rai e per terzi.

Dal 2000 al 2017 è Amministratore Delegato di Rai Way, ricoprendo tra il 2001 e il 2004 anche l’incarico di Presidente. Nel 2014 coordina il processo di quotazione della società sul Mercato Telematico Azionario.

Da ottobre 2017 è chiamato a ricoprire l’incarico di Chief Technology Officer.

Nel corso della propria carriera è stato Presidente delle associazioni “Quadrato della Radio”, ARD (Associazione per la Radiofonia Digitale in Italia) e AICT (Associazione Ingegneri delle Comunicazioni) e ANFoV (Associazione per la Convergenza nei Servizi di Comunicazione). E' stato membro della Giunta della Federcomin (Confindustria) e Consigliere di Amministrazione del Consorzio Nettuno, di Auditel e di TiVu.

Ha insegnato “Sistemi di elaborazione delle Informazioni” presso la facoltà di Ingegneria Industriale dell’Università Telematica G. Marconi di Roma e “Sistemi e Tecnologie della Comunicazione” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza”.