Luciano Flussi

Senior Advisor per l'innovazione dei processi aziendali alle dirette dipendenze dell'Amministratore Delegato

Ruolo e responsabilità

Senior Advisor per l'innovazione dei processi aziendali alle dirette dipendenze dell'Amministratore Delegato

Altri incarichi

È consigliere di Amministrazione di Rai Pubblicità

Compensi (€ lordi anno)

Retribuzione effettivamente percepita – anno 2018

240.000

Di cui:

Retribuzione fissa

237.716

Retribuzione accessoria

2.284

Retribuzione variabile

0

Esperienza

Nato a Gubbio (Pg) nel 1954, è laureato in Scienze Politiche presso l'Università La Sapienza di Roma. Dopo una breve collaborazione con la cattedra di Storia Contemporanea e alcune pubblicazioni, inizia la sua carriera professionale in Rai nel 1981, dove entra a seguito di selezione pubblica riservata a giovani laureati.

Nominato quadro nel 1987 e dirigente nel 1990, ricopre posizioni di crescente responsabilità manageriale nell'ambito della Direzione Risorse Umane, nelle aree dell'organizzazione aziendale e della gestione e sviluppo. Nel 1993-94 e nel 1996-98 opera presso lo Staff del Direttore Generale. Nel 1995 è, per un anno, assistente del Direttore del Personale, con l'incarico di seguire la revisione dei processi organizzativi e l'attuazione delle linee del piano triennale e diviene Responsabile della struttura Gestione e Sviluppo Dirigenti.

Nel 1998 è Responsabile delle Relazioni Industriali nella Direzione Risorse Umane: segue, in particolare, la negoziazione dei rinnovi contrattuali, le trattative per la regolamentazione dell'esercizio del diritto di sciopero e le procedure per la costituzione delle controllate Rai Sat, Rai Cinema e Rai Way.

Nel 2001 è Responsabile della funzione Personale della Divisione TV Canale 3 e Offerte Collegate, e nel 2004 è nominato Vicedirettore del Coordinamento Sedi Regionali e Uffici di Corrispondenza Esteri, con delega sulle aree pianificazione, gestione amministrativa, contratti e risorse umane.

Nel 2007 è nominato Direttore di Risorse Umane e Organizzazione, incarico che mantiene per sei anni operando in stretta relazione con i vertici aziendali su tutte le principali tematiche di gestione.

Dal novembre 2013 e fino al maggio 2018 ha ricoperto l'incarico di Direttore Generale di Rai Pubblicità SpA, con delega sulle aree Legale e Societario, Risorse Umane e Organizzazione, Tecnologie Informatiche, Acquisti e Servizi Generali e avviando una profonda revisione dei processi, del sistema di controllo interno e, in generale, della governance societaria al fine di renderla adeguata rispetto all'evoluzione del mercato pubblicitario.

Da giugno 2017 a maggio 2019 assume nuovamente l'incarico di Direttore Risorse Umane e Organizzazione nel cui ambito, rispetto alla sua precedente esperienza, era nel frattempo confluita anche l'area della gestione delle Risorse Artistiche e delle Risorse Fuori Organico impegnate nella produzione di programmi.

Da maggio 2019 è alle dirette dipendenze dell'Amministratore Delegato con l'incarico di Senior Advisor per l'innovazione dei processi aziendali.

Nel giugno 2018 è nominato consigliere di amministrazione della società Rai Pubblicità.

Nel corso della propria carriera ha ricoperto numerosi altri incarichi, tra cui: presidente dell'Associazione Dirigenti del Gruppo Rai, componente del Comitato Direttivo del Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l'Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo, componente del Comitato Tecnico Sindacale di Confindustria e Unindustria Lazio, Consigliere di Agens-Agenzia Confederale dei Trasporti e Servizi.