Luciano Flussi

Direttore Risorse Umane e Organizzazione

Ruolo e responsabilità

Direttore Risorse Umane e Organizzazione

Altri incarichi

È consigliere di Amministrazione di Rai Pubblicità

Compensi (€ lordi anno)

Retribuzione effettivamente percepita – anno 2017

240.000

Di cui:

Retribuzione fissa

237.800

Retribuzione accessoria

2.200

Retribuzione variabile

0

Esperienza

Nato a Gubbio (Pg) nel 1954, è laureato in Scienze Politiche presso l'Università La Sapienza di Roma. Dopo una breve collaborazione con la cattedra di Storia Contemporanea e alcune pubblicazioni, inizia la sua carriera professionale in Rai nel 1981, dove entra a seguito di selezione pubblica riservata a giovani laureati.

Nominato quadro nel 1987 e dirigente nel 1990, ricopre posizioni di crescente responsabilità manageriale nell'ambito della Direzione Risorse Umane, nelle aree dell'organizzazione aziendale e della gestione e sviluppo. Nel 1993-94 e nel 1996-98 opera presso lo Staff del Direttore Generale. Nel 1995 è, per un anno, assistente del Direttore del Personale, con l'incarico di seguire la revisione dei processi organizzativi e l'attuazione delle linee del piano triennale e diviene Responsabile della struttura Gestione e Sviluppo Dirigenti.

Nel 1998 è Responsabile delle Relazioni Industriali nella Direzione Risorse Umane: segue, in particolare, la negoziazione dei rinnovi contrattuali, le trattative per la regolamentazione dell'esercizio del diritto di sciopero e le procedure per la costituzione delle controllate Rai Sat, Rai Cinema e Rai Way.

Nel 2001 è Responsabile della funzione Personale della Divisione TV Canale 3 e Offerte Collegate, e nel 2004 è nominato Vicedirettore del Coordinamento Sedi Regionali e Uffici di Corrispondenza Esteri, con delega sulle aree pianificazione, gestione amministrativa, contratti e risorse umane.

Nel 2007 è nominato Direttore di Risorse Umane e Organizzazione, incarico che mantiene per sei anni operando in stretta relazione con i vertici aziendali su tutte le principali tematiche di gestione.

Dal novembre 2013 e fino al maggio 2018 ha ricoperto l'incarico di Direttore Generale di Rai Pubblicità SpA, con delega sulle aree Legale e Societario, Risorse Umane e Organizzazione, Tecnologie Informatiche, Acquisti e Servizi Generali e avviando una profonda revisione dei processi, del sistema di controllo interno e, in generale, della governance societaria al fine di renderla adeguata rispetto all'evoluzione del mercato pubblicitario.

Nel giugno 2017 viene richiamato presso la Capogruppo per assumere nuovamente l'incarico Direttore di Risorse Umane e Organizzazione nel cui ambito, rispetto alla sua precedente esperienza, era nel frattempo confluita anche l'area della gestione delle Risorse Artistiche e delle Risorse Fuori Organico impegnate nella produzione di programmi.

Nel giugno 2018 è nominato consigliere di amministrazione della società Rai Pubblicità.

Nel corso della propria carriera ha ricoperto numerosi altri incarichi, tra cui: presidente dell'Associazione Dirigenti del Gruppo Rai, componente del Comitato Direttivo del Centro Italiano di Studi Superiori per la Formazione e l'Aggiornamento in Giornalismo Radiotelevisivo, componente del Comitato Tecnico Sindacale di Confindustria e Unindustria Lazio, Consigliere di Agens-Agenzia Confederale dei Trasporti e Servizi.